fbpx
 
CittàNotiziepolitica

”Uno statuto preconfezionato come un vestito su misura per le esigenze della maggioranza”

Il consigliere d’opposizione di Cerveteri, Anna Lisa Belardinelli commenta l’andamento del consiglio comunale di ieri

”Uno statuto preconfezionato come un vestito su misura per le esigenze della maggioranza” –

“Uno statuto preconfezionato come un vestito su misura per le esigenze della maggioranza e per sminuire ai minimi termini il ruolo dei consiglieri di opposizione”.

Così il consigliere di minoranza Anna Lisa Belardinelli giudica lo statuto approvato ieri in consiglio comunale a Cerveteri.

Bocciati tutti gli emendamenti dell’opposizione “addirittura – ha detto – non sono stati ammessi, mentre ne hanno approvati 3 della maggioranza (piccoli dettagli che si erano dimenticati di inserire)”.

''Uno statuto preconfezionato come un vestito su misura per le esigenze della maggioranza''
”Uno statuto preconfezionato come un vestito su misura per le esigenze della maggioranza”

Il tutto con una motivazione “vergognosa” come l’ha definita il consigliere Belardinelli: “perché non abbiamo partecipato alla commissione”, ha proseguito.

“Una commissione che era un’autentica farsa in cui i 4 consiglieri di maggioranza arrivavano con il compitino pronto e respingevano ogni nostra proposta, dalla quale infatti mi sono subito dimessa.

Non avevo il tempo di farmi prendere in giro, così come non ho presentato nessun emendamento. Avevo già capito quale sarebbe stato l’esito, purtroppo!

I cittadini dovrebbero partecipare ai consigli comunali – ha concluso Belardinelli – per rendersi conto dell’arroganza, della presunzione e anche della scarsa preparazione di chi amministra”.

Post correlati
AttualitàCittàCultura

Caere: quando una grande metropoli si perde nella nebbia della Storia. Ovvero il legame indissolubile tra la città dei vivi e la città dei morti

Notizie

Il prossimo 5 febbraio 2023 autovelox su A12 Roma-Civitavecchia

politica

Ladispoli, Governo Civico: "Grando vacilla sotto il suo atteggiamento autoritario"

Città

Civitavecchia, l'assessore Napoli: "Un tavolo inclusivo al Parco della Resistenza"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.