fbpx
 
Notizie

Truffe online, la finta eredità passa dalle e-mail alle chat

Agente Lisa: “Se dovesse arrivare anche a voi, niente paura. Nella vita raramente si incontrano persone così generose. Non abboccate”.

Truffe online, la finta eredità passa dalle e-mail alle chat –

La pagina della Polizia di Stato “Agente Lisa” ha lo scopo di informare le persone ed interagire con esse, fornendo anche informazioni di sicurezza utili tutti i giorni.

Questa mattina la PS ha segnalato la diffusione di una delle più note truffe telematiche, quella della finta eredità.

Generalmente questa truffa viene distribuita sotto forma di e-mail, ma recentemente ha trovato spazio anche come messaggi in chat private.

Agente Lisa ne mostra un caso distribuito tramite WhatsApp: è l’occasione per capire come riconoscere messaggi pericolosi ed ignorarli.

“Se dovesse arrivare anche a voi, niente paura. Nella vita raramente si incontrano persone così generose. Non abboccate. Non fornite mai i vostri dati sensibili a sconosciuti. In questo caso basta bloccare la persona, che sicuramente non è quella che dice di essere. E se dovesse servire c’è sempre la Polizia postale, www.commissariatodips.it, a cui denunciare”.

È questo l’avviso e le raccomandazioni fornite dalla Polizia.

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Primo incontro per la neoeletta Consulta dei Cittadini Migranti e Apolidi di Cerveteri

CittàCronacaNotizie

Fiano Romano, auto contro un albero: cinque feriti

Notizie

Caso di scabbia a Cerveteri, la ASL Rm4: "Inviate alla scuola le indicazioni da seguire"

Notizie

Santa Marinella, al via lavori Via IV novembre e Via delle Colonie

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.