AttualitàCittàCronacaOspitipolitica

Arresto De Vito, Pascucci: “nuova ondata di malaffare su Roma”

85 Condivisioni

Il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci e coordinatore di Italia in Comune interviene sull’arresto del pentastellato De Vito

Arresto De Vito, Pascucci: “nuova ondata di malaffare su Roma” –

Il Movimento Cinque Stelle ha costruito il suo successo politico chiedendo dimissioni in base alle inchieste e arresti degli avversari politici.

Se solo per una volta fossero coerenti dovrebbero chiedere le dimissioni della sindaca Raggi che, non è coinvolta in questa inchiesta, ma certamente vede uno degli uomini simbolo della sua stagione grillina in Campidoglio finito in carcere per lo scandalo sullo stadio della Roma.

Personalmente considero l’accusato innocente fino a prova contraria, quindi non mi permetto di giudicare al momento la situazione di Marcello De Vito.

Cosa diversa però è registrare la sconfitta politica dello slogan Onestà che doveva essere la stella polare per guidare Roma e invece è finito, uno ad uno, a coinvolgere con inchieste di vario tipo prima la Sindaca, poi il vice sindaco Frongia e il capogruppo Ferrara e ora addirittura il presidente dell’Assemblea Capitolina, già candidato sindaco del Movimento nel 2013.

E’ giunto il momento di raccontare la verità agli italiani e assumersi le responsabilità politiche delle proprie scelte smettendola di scaricare sugli altri gli errori e gli eventuali doli commessi.

Roma ha già subito l’onta di Mafia Capitale e vive una stagione di crisi economica e sociale senza precedenti.

Non vorremmo che questa nuova ondata di malaffare possa rappresentare l’occasione ghiotta per chi oggi è al governo e pensa solo all’autonomia del nord, per scaricare definitivamente la Capitale.

A dichiararlo è il Sindaco Alessio Pascucci sulla sua pagina social.

85 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotiziepolitica

Casapound, 25 aprile: "A Cerveteri sfoggio di ignoranza"

AttualitàCittàNotizie

"Le nostre spiagge devono essere rispettate"

CittàCronacaNotizie

"Videosorveglianza, una buona società non ha un database parallelo"

AttualitàCittà

Anpi Ladispoli Cerveteri: ''La resistenza pagina mondiale non solo italiana"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista