fbpx
 
EvidenzaNotiziepolitica

Vannini, il ministro della difesa: ”Ciontoli non sarà reintegrato fino a quando sarò io al dicastero”

”Sono vicina alla famiglia”

Vannini, il ministro della difesa: ”Ciontoli non sarà reintegrato fino a quando sarò io al dicastero”

Sulla sentenza di secondo grado relativa al processo Vannini interviene, dopo i ministri Salvini e Bonafede anche il ministro della Difesa Trenta:

“Sul caso dell’omicidio di Marco Vannini, non posso entrare nei meriti della sentenza giudiziaria, poiché esula dalle mie competenze e prerogative, ma una cosa la posso fare. Il mio impegno, il mio massimo impegno, fin quando sarò io a guidare il Ministero della Difesa, affinché al signor Ciontoli non sia concesso il reintegro in Forza Armata – prosegue – Ho già dato disposizioni alle competenti articolazioni della Difesa”.

Vannini, il ministro della difesa: ''Ciontoli non sarà reintegrato fino a quando sarò io al dicastero"
Vannini, il ministro della difesa: ”Ciontoli non sarà reintegrato fino a quando sarò io al dicastero”

Il ministro conclude con un messaggio alla famiglia Vannini:

“Colgo l’occasione per esprimere anche tutta la mia vicinanza ai cari e alla famiglia di Marco, in questo difficilissimo momento. Comprendo il vostro dolore, comprendo la vostra rabbia, ma sappiate che non siete soli”.

Post correlati
Notizie

Buon Compleanno Ladispoli! La Città compie oggi 136 anni

Notizie

Linea FL5: interruzione della circolazione tra il 1° e il 2 giugno

Cittàpolitica

Cerveteri, Bucchi: "Se Gubetti non è in grado di governare stacchi la spina e si vada ad elezioni"

CittàCronacaNotizie

Roma, tre auto in fiamme tra Prenestina e Collatina

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.