fbpx
 
Italia

L’Istat conferma il Pil 2022 e rivede al rialzo di 1,3 punti il 2021

L’Istat conferma il Pil 2022 e rivede al rialzo di 1,3 punti il 2021 –

Confindustria: "Pil a +6,4% nel 2021"
L’Istat conferma il Pil 2022 e rivede al rialzo di 1,3 punti il 2021

L’Istat aggiorna i conti economici nazionali rispetto alle stime di aprile.

L’istituto, nella revisione dei conti 2020-2022, conferma il tasso di crescita del Pil nel 2022, pari al 3,7%, e rivede al rialzo di 1,3 punti percentuali la crescita 2021 che sale all’8,3%.

L’indebitamento netto delle amministrazioni pubbliche in rapporto al Pil nel 2022 resta invariato a -8% (-8,8% nel 2021). Il rapporto debito/Pil nel 2022 passa da 144,7% a 141,6%, quello del 2021 passa da 149,8% a 147%.

“Il Superbonus ha annullato i miliardi che erano stati portati dalla revisione” dei conti che ha migliorato di 0,2 punti il deficit nel 2021, ha spiegato il capo della direzione per la contabilità nazionale di Istat, Giovanni Savio.

Post correlati
Italia

Il gas scende ancora (-3%), ai minimi dall'agosto 2021

ItaliaUncategorized

CGIL: appello del delegato Damiano Crocicchia “tenete i lavoratori fuori dai giochi di palazzo"

Italia

Istat, nel 2023 la produzione industriale -2,5%

Italia

Morto sbranato da tre rottweiler, l'Oipa chiede al legislatore di regolamentare la detenzione di determinati tipi di cani

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.