fbpx
 
Cittàpolitica

Bracciano, Crocicchi: “Varata la nuova Giunta”

Il sindaco: “Realizzeremo una città vivibile”

Dopo un confronto serrato e costruttivo con la mia maggioranza siamo in grado di comunicare la nuova giunta nei tempi strettissimi che avevo anticipato ieri alla stampa.

Non si tratta di un semplice “rimpasto”, termine che viene spesso accostato all’ “accomodamento politico”, si tratta invece dell’espressa volontà di rinnovare lo slancio iniziale per la nuova fase che ci attende, prossimi al giro di boa della consiliatura, da qui alla fine del primo mandato.

Dunque, questi sono i nomi con le rispettive deleghe della nuova giunta comunale di Bracciano

Biancamaria Alberi: Bilancio, Politiche culturali e innovazione

Rinaldo Borzetti: Ambiente e territorio, nuove opere pubbliche, viabilità

Maddalena Coletta: Turismo, Sviluppo economico, attività produttive, tributi

Massimo Guitarrini: Politiche Sociali, Inclusione, Accoglienza, Pubblica istruzione

Ida Maria Nesi: PNRR, Opere Pubbliche finanziate, Impiantistica sportiva, Mobilità sostenibile, Patrimonio, Beni Comuni

Il Sindaco mantiene tutte le materie non espressamente delegate.

La nuova giunta avrà l’obiettivo ambizioso di portare a compimento tutti gli obiettivi nevralgici del programma elettorale con cui abbiamo vinto le elezioni che in questi due anni siamo riusciti ad impostare.

Ci siamo dati dei punti essenziali che caratterizzeranno la nuova fase amministrativa sono stati ampiamente condivisi non solo da questa maggioranza, ma, cosa ancor più importante, dagli elettori di Bracciano.

Realizzeremo una città partecipata: partecipazione vuol dire attivare tutti gli strumenti utili che sono stati predisposti con grande lavoro nei mesi precedenti e renderli canali di comunicazione osmotica tra i cittadini e l’amministrazione comunale; ma anche restituire gli spazi di aggregazione, culturali e sportivi ai cittadini.

Realizzeremo una città accogliente: una città accogliente verso tutte le fasce più fragili che la abitano e che faccia dello spirito di solidarietà un tratto distintivo e una cifra politica: è un lavoro che abbiamo orgogliosamente portato avanti per due anni e proseguirà con ancor più slancio. Ma anche accogliente verso chi la visita e ne vuole esplorare le ricchezze culturali e naturali. Quindi una nuova concezione di turismo non solo come attività “a gettone” ma come conseguenza di una valorizzazione del tessuto urbano ed extraurbano in collaborazione stretta con le intelligenze che abitano la nostra città.

Realizzeremo una città vivibile: un’attenzione al decoro urbano unita ad un piano di viabilità che possa coniugare l’esigenza di vivere Bracciano in pochi minuti a quella di stare in una città all’avanguardia dal punto di vista ambientale, che realizzi le comunità energetiche ed in sinergia con il territorio indichi una direzione su come coniugare funzionalità urbana e vivibilità.

Voglio ringraziare tutti per il lavoro svolto finora, che è stato moltissimo ed augurare a tutti noi un ottimo proseguo di cammino.

Post correlati
CittàCronaca

Civitavecchia, auto finisce fuori strada. Due donne e una bimba trasportati in ospedale

CittàCronaca

Droga: sequestrati dalla Polizia oltre 450 kg di sostanze stupefacenti

CittàCronaca

Bagno di folla per la conferenza-spettacolo di Agostino de Angelis: “Ladispoli, sulle tracce dell’antica Roma”

CittàNotizieSport e Salute

A Tarquinia show dell'Atletica Etrusca

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.