fbpx
 
Città

Fiumicino: 100 alberi al “Parco Tommaso Forti” 

Inaugurata la messa a dimora di 100 alberi al “Parco Tommaso Forti” 

Fiumicino – L’Amministrazione comunale ha inaugurato questa mattina il progetto di messa a dimora nel Parco “Tommaso Forti” di Fiumicino che, su iniziativa dell’Assessorato all’Ambiente, di Aeroporti di Roma e Lagardère Travel Retail Italia, ha visto l’impianto di 100 nuove piante autoctone, tra cui tigli, aceri, bagolari, frassini, a beneficio della comunità locale.


Sono intervenuti il Vice Sindaco Giovanna Onorati, il Presidente del Consiglio Comunale, Roberto Severini, e l’Assessore all’Ambiente Stefano Costa. Presenti, inoltre, gli Assessori Federica Poggio, Raffaello Biselli e  Vincenzo D’Intino; Marilena Blasi, Chief Commercial Officer di Aeroporti di Roma, Sergio Berlenghi, Head of Public Affairs & Stakeholder Engagement e Alberto Niero, Chief Executive Officer & Managing Director Lagardère Travel Retail Italia, che hanno illustrato come l’ iniziativa rappresenti una concreta dimostrazione dell’impegno da parte dell’Amministrazione, in sinergia con le due aziende, sul fronte della sostenibilità ambientale, per la realizzazione di interventi di riqualifica e creazione di spazi fruibili.

“Un momento molto emozionante in uno dei parchi più importanti di tutto il territorio dove centinaia di bambini e famiglie, ogni giorno, trascorrono il loro tempo. Era arrivato il momento di prendersi cura di questo luogo e di arricchirlo con un pò di verde, perché un parco non può essere definito tale senza degli alberi . Ringrazio ADR e e Lagardère quindi per il loro sostegno, determinante per l’esecuzione di questo progetto. Due grandi aziende che operano sul territorio e che si sono messe a disposizione della città per contribuire al miglioramento della qualità della vita dei residenti – ha dichiarato il Vice sindaco Giovanna Onorati, durante il suo intervento. – A breve anche le strutture interne, troppo spesso oggetto di atti vandalici, saranno sistemate e rese fruibili. Il mio ringraziamento va anche alle forze dell’ordine, oggi presenti che, con il loro servizio quotidiano, rendono la nostra città un luogo più sicuro.”

 “Abbiamo portato il verde dove serviva e, oltre all’impianto degli arbusti, a breve saranno istallati 10 set per pic-nic – ha commentato l’assessore all’Ambiente Setefano Costa – Abbiamo molto a cuore questo parco e l’iniziativa nasce da un progetto entusiasmante che serve a dare un senso più compiuto a questo luogo. Le 98 alberature già messe a dimora, più le due piantate oggi, sono la testimonianza dell’attenzione che l’amministrazione dedica ai parchi del territorio e rappresenta l’inizio di un percorso che metterà sempre al primo posto il benessere dei cittadini e l’attenzione per l’ambiente. Per trarre il massimo successo dal progetto di piantumazione ci siamo affidati all’esperienza di progettisti e professionisti che conoscono bene queste zone. Sono state scelte 5 specie di alberi autoctoni, frassini, aceri e platinum che riescono a dare il massimo a livello di biodiversità. – ha proseguito l’Assessore – Anche se attualmente possono sembrare di dimensioni ridotte, nel giro di due anni, duplicheranno perché una delle caratteristiche principali di queste specie è proprio il rapido accrescimento . Cercheremo di creare un’ambientazione gradevole, fresca, ombreggiata al parco ma anche sicura. Infatti, tutte le piante hanno un fusto alto ed una chioma espansa e creeranno zone con una buona visibilità, utile in termini di sicurezza”, ha concluso.

Post correlati
CittàCronaca

AquiloniAMO: gli studenti della Salvo D'Acquisto liberano gli aquiloni sul lungomare dei Navigatori Etruschi

CittàCronaca

Santa Marinella, mercoledì sospensione idrica

Città

Sorpresa Vipera comune in un pollaio di Morlupo

CittàCronaca

Cerveteri e Ladispoli piangono la scomparsa del dott. Maurizi

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.