fbpx
Notizie

Ladispoli, viale Italia preda delle doppie file

Carreggiata ridotta allo stremo, traffico in tilt e parcheggi a pagamento ostruiti da automobilisti in doppia fila per non pagare il ticket

Ladispoli, viale Italia preda delle doppie file

Auto in doppia fila a destra e a sinistra che costringono gli automobilisti a un vero e proprio slalom o ad attendere anche svariati minuti per poter arrivare a destinazione.

Ladispoli, viale Italia preda delle doppie file
Ladispoli, viale Italia preda delle doppie file

Il tutto a causa di quelle macchine che bloccano il regolare flusso veicolare.

Per non parlare poi delle auto in doppia fila che impediscono l’accesso ai parcheggi a pagamento presenti lungo la strada, impedendo gli automobilisti ligi alle regole di poter sostare regolarmente in zona. Siamo sul viale italia a Ladispoli.

Gli automobilisti sembrano avere “carta bianca” nella via principale della città.

Per buona pace di chi invece, in un modo o nell’altro tenta di parcheggiare, pagando il ticket per la sosta negli stalli a pagamento.

Ladispoli, viale Italia preda delle doppie file
Ladispoli, viale Italia preda delle doppie file

Spesso purtroppo impossibile.

Eh si, perché non solo gli automobilisti indisciplinati bloccano il traffico e le auto regolarmente parcheggiate ai bordi della carreggiata, ma anche c’è anche chi occupa gli stalli in maniera scorretta (andando a occupare due stalli anziché uno) e costringendo dunque a parcheggi “forzati”.

Diversi i cittadini che chiedono maggiori controlli da parte degli uomini della Polizia locale, ma che spesso, invece sono assenti.

E così il centro, il cuore della città, il suo biglietto da visita anche per i turisti, come più volte denunciato dagli stessi cittadini, si trasforma in un vero e proprio far west, dove a pagare sono sempre gli stessi: quelli che rispettano le regole.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notiziepolitica

Prc: “Santa Marinella sott’acqua e si continua a consumare suolo”

Notizie

Sul maltempo di questi giorni intervengono gli studenti del “Di Vittorio”

Notizie

Il maltempo non si arresta, una nuova bomba d’acqua nel pomeriggio si è abbattuta su Santa Marinella

Notizie

Nuova allerta meteo per le successive 18-24 ore

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?