fbpx
 
CittàCronacaNotizie

Vannini, esposto lutto sulla facciata del Comune di Ladispoli

I sostenitori della famiglia Vannini, col consenso dell’amministrazione comunale e del sindaco Grando, hanno issato sulla facciata del Comune una bandiera nera simbolo di lutto, vicino allo striscione di Marco

Vannini, esposto lutto sulla facciata del Comune di Ladispoli –

Una bandiera nera. E’ quella che gli amici, i sostenitori, semplici cittadini, hanno voluto issare sulla facciata del Comune di Ladispoli per esprimere vicinanza nei confronti della famiglia di Marco Vannini.

Una bandiera simbolo della rabbia che l’intera comunità ladispolana, e non solo, sta provando nei confronti di una sentenza che ha lasciato sgomenti e non ha ”saziato” la sete di giustizia. Quella stessa giustizia che da sempre i genitori di Marco cercano nei confronti della famiglia Ciontoli.

Vannini, esposto lutto sulla facciata del Comune
Vannini, esposto lutto sulla facciata del Comune

Una giustizia che ieri, ancora una volta, non è arrivata.

E così, in attesa di capire se l’accusa ricorrerà in Cassazione per cercare di ribaltare la sentenza di secondo grado, per ora i cittadini si stanno rimboccando le maniche per cercare di far sentire quanto più possibile la loro vicinanza a quei genitori affranti dal dolore.

La bandiera “temporanea” esposta questa mattina sulla facciata del comune di Ladispoli, sotto lo striscione di Marco, sarà sostituita nella giornata di domani, con un’altra che renda possa mettere bene in risalto, i sentimenti della collettività.

Stessi sentimenti esternati proprio ieri dal primo cittadino di Ladispoli, Alessandro Grando, che insieme ai consiglieri comunali ha rispettato un minuto di silenzio ad inizio della massima assise cittadina, in segno di vicinanza a mamma Marina e papà Valerio.

Post correlati
CittàNotizie

Cerveteri: nel centro storico torna attiva la Ztl

AttualitàCittà

A Cerveteri contributi fino a 600 euro a sostegno delle persone affette da Alzheimer

CittàCronaca

Positivo all'alcoltest: denunciato 32enne di Montorio Romano

CittàCronaca

Colleferro: controlli dei carabinieri sulle arterie stradali principali

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.