fbpx
Notizie

Tari Cerveteri, Pascucci ribadisce: “La bolletta è sicuramente più bassa”

Dopo i chiarimenti del primo cittadino, proseguono le segnalazioni sui social di utenti che affermano di aver ricevuto bollette più alte rispetto a quelle dello scorso anno. Ma Pascucci ribatte ancora: “Sicuramente più bassa, senza nessuna eccezione”

Tari Cerveteri, Pascucci ribadisce: “La bolletta è sicuramente più bassa” –

“Bollette più basse per tutti senza nessuna eccezione”. Lo aveva detto il sindaco Pascucci nei giorni scorsi ed è tornato a ribadirlo ancora una volta oggi: “A patto che i componenti del nucleo familiare siano rimasti invariati così come i metri quadrati dell’abitazione, la bolletta è sicuramente più bassa di quella dello scorso anno, senza nessuna eccezione”.

Tari Cerveteri Pascucci bolletta

TARI CERVETERI, IL FATTO.

Nei giorni scorsi in città sono iniziate ad arrivare le bollette relative al servizio di igiene urbana che da quest’anno hanno introdotto una novità importante: l’applicazione della tariffa puntuale sui rifiuti. Più si indifferenzia e più si pagherà di Tari. Meno indifferenziata si produce e meno si pagherà.

Ma le bollette, in alcuni casi, come segnalato sui social dagli stessi cittadini, hanno mostrato una realtà diversa: bollette uguali se non più alte rispetto allo scorso anno.

Segnalazioni che sono arrivate fino in Comune, tanto che nei giorni scorsi il sindaco Pascucci aveva chiarito: “TUTTI gli utenti di Cerveteri pagheranno una TARI più bassa di quella pagata nel 2020. Senza NESSUNA ECCEZIONE.” (leggi qui)

Chiarimento da parte del primo cittadino che però non aveva convinto a pieno i cittadini che con bolletta alla mano erano tornati a denunciare come qualcosa nei conti non quadrasse o come le parole del primo cittadino non in tutti i casi corrispondesse a realtà.

E ancora una volta Pascucci è tornato a ribadire: “La bolletta arrivata in questi giorni è sicuramente più bassa di quella dell’anno scorso, senza nessuna eccezione, a patto che i componenti del nucleo familiare siano rimasti invariati, così come i mq dell’abitazione”.

E qualora le cose fossero diverse, il primo cittadino invita gli utenti “a confrontare le bollette” e a “contattare l’ufficio tributi” alla mail [email protected] o ai numeri 06/99552722 – 0699551019 – 069942207.

Gli utenti potranno inoltre consultare i propri dati ed esposizioni registrandosi a questo sito CLICCA QUI

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Vaccini, nel Lazio quasi il 15% ha ricevuto la terza dose anti-Covid

Notizie

Coronavirus, nel Lazio 1.810 casi e 4 decessi: valore Rt a 1

CittàNotizie

A Santa Marinella presto una guida turistica di comunità

CittàNotizie

Colletta alimentare: raccolti 10.000 chili di alimenti a Cerveteri e Ladispoli

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.