fbpx
 
 
CittàCulturaNotizie

Ostia, il lungomare diventa un set cinematografico contro il bullismo

“Blu Cobalto”: gli studenti dell’Istituto Giovanni Paolo II davanti alle telecamere per dire basta discriminazioni di genere, basta omofobia

Ostia, il lungomare diventa un set cinematografico contro il bullismo –

Il lungomare e il pontile di Ostia diventano un set cinematografico: l’orizzonte marino alle porte di Roma diventa la scenografia naturale per un nuovo cortometraggio contro il bullismo.

Protagonisti sono gli studenti dell’Istituto Giovanni Paolo II, impegnati, davanti alle cineprese della One Music, a trasmettere un messaggio, oggi più che mai attuale, ai loro coetanei, e non solo: basta discriminazioni di genere, basta omofobia.

Prodotto da Laboratorio Una Donna, il cast del cortometraggio intitolato “Blu Cobalto” è composto da Nunzio Fabrizio Rotondo e Paolo Vita, affiancanti da Maricetta Tirrito, Leonardo Vita, Federica Bonocore, Riccardo Politi, Luca Cirillo, Riccardo Dumitrescu, Alessio Ciocchetti, Francesca Romana Dispinzieri, Cecilia Alonzo, Ilaria Fabietti.

Lo scopo del cortometraggio, fa sapere la presidente del Laboratorio Una Donna, Maricetta Tirrito, è quello di creare con e per gli studenti, un nuovo strumento di sensibilizzazione che possa essere non solo tema di dibattito nelle aule, ma anche un aiuto pratico per chi, ancora oggi, anche tra i corridoi delle scuole, è vittime di scherno e violenze.

Post correlati
CittàCultura

Cerveteri, si conclude la 15a edizione del Forum delle Scuole

CittàCronacaNotizie

Guidonia, incidente tra due auto: grave un bambino di tre anni

NotizieSalute

Influenza, nel Lazio un piano di vaccinazione capillare con il Pnrr

CittàSport

Civitavecchia, terzo posto ai regionali under 16 eccellenti per VolleySì

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.