fbpx
 
Cittàpolitica

Ladispoli: riduzione del tempo in consiglio per le mozioni, opposizione sul piede di guerra

Per Ladispoli Un Nuovo Inizio si tratta di “un attentato alla democrazia” – VIDEO

Opposizione sul piede di guerra per la decisione dei consiglieri di maggioranza di voler ridurre il tempo a disposizione, in consiglio comunale, per la discussione delle mozioni a un’ora.

L’emendamento è stato approvato nell’ultima seduta del consiglio comunale con i soli voti favorevoli della maggioranza. Ma per l’opposizione servivano almeno i 2/3 dei voti favorevoli per far sì che l’emendamento passasse.

A fare il resoconto di quanto accaduto, con un video sui social, è “Ladispoli – Un nuovo Inizio” dove vengono illustrati i punti ‘oscuri’ della vicenda.

Secondo l’articolo 2 del regolamento, come viene spiegato nel video, il regolamento stesso può essere modificato con i voti favorevoli dei 2/3 dei consiglieri assegnati. Se così non dovesse essere, in una successiva seduta con la maggioranza assoluta dei consiglieri assegnati. Ma a votare a favore della modifica sarebbero stati solo 13 consiglieri. “Tutto da rifare” insomma.

E da Ladispoli Un Nuovo inizio puntano il dito contro l’amministrazione Grando, parlando di “attentato alla democrazia”.

Post correlati
CittàCronaca

Cerveteri, ciclista investito sulla Settevene Palo

CittàCultura

Sagra del Carciofo romanesco: tariffe ferme al 2019

Città

Il Vescovo Ruzza: “Accogliere chi è solo per difendere la vita”

Città

Cerveteri, Consulta dei Cittadini Migranti e Apolidi: il primo incontro

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.