fbpx
Cultura

Ladispoli: per gli studenti della Corrado Melone Andrea Puca è un artista generoso

Ladispoli: per gli studenti della Corrado Melone Andrea Puca è un artista generoso –

Per gli studenti dell’Istituto Corrado Melone Andrea Puca, ancor prima di essere un artista straordinario, è una persona generosa. Eloquenti le considerazioni di alcuni di loro:

“Quando ormai credevamo che questa maledetta pandemia non ci avrebbe separati più, purtroppo è successo! La nostra classe è stata messa in quarantena fiduciaria e, per dieci giorni, siamo rimasti a casa, in compagnia dei nostri amici e dei professori durante la Dad. Il rientro a scuola prevedeva però una sorpresa per tutti noi… il nostro Preside e i nostri professori hanno pensato di farci un bel regalo facendo abbellire una parete della nostra aula con un bellissimo murales. Che SORPRESA! Ora sembra tutto più luminoso. Eppure anche prima dell’intervento dell’artista le pareti dell’aula erano chiare, ma ora lo sono ancora di più, perché risplendono anche del color oro che Andrea ha fissato sulla parete!!! Grazie!!! La nostra professoressa di Italiano, Stefania Pascucci, ha poi organizzato un incontro con il pittore Andrea Luca che, durante la nostra assenza, ha realizzato quest’opera d’arte. Lo abbiamo incontrato il 7 Maggio in classe; Andrea ci ha raccontato dei suoi studi, della sua passione per i grandi artisti del passato ma anche per l’arte contemporanea, sicuramente ha imparato molto da loro. A mio parere la bellezza delle sue opere deriva dalla sua anima, da ciò che prova mentre dipinge, dal mondo che lo circonda e che lo ispira. Lui con la sua opera ci ha regalato la luce! La mia aula è molto luminosa e abbastanza spaziosa ed ora non saprei immaginarla senza questo dipinto che rappresenta un po’ il passato e un po’ la modernità e riempie quello spazio con qualcosa di bello, rendendo la nostra aula nostra speciale perché custodisce un regalo prezioso. Grazie Andrea, grazie Sandra Magagnini e grazie professoressa Pascucci per aver organizzato tutto questo!!! Infine un ringraziamento al Preside prof. Agresti per rendere possibile iniziative belle come questa.”

Giordano Gesmundo 3M

“Quel 7 maggio, io ed i miei compagni abbiamo partecipato all’incontro con l’artista Andrea Puca che ha donato diverse opere alla nostra scuola. In particolare, una di queste, si trova all’interno della nostra aula e fa da sfondo a tutti i momenti della giornata, un’opera che ci fa subito entrare in un clima armonioso e sereno, sicuramente molto significativa. Un’altra caratteristica che si deve attribuire a questo dipinto è il grande movimento che richiama. Come ha detto anche Puca, il murales vuole trasmettere il senso del “viaggio” in una libera interpretazione… Noi ragazzi della 3M abbiamo subito pensato al significato di viaggio fatto in questo percorso scolastico in cui abbiamo vissuto tante emozioni, appreso molti concetti, compreso le nostre capacità ed i nostri limiti imparando anche ad abbatterne alcuni. Insomma quest’opera non ci lascia sicuramente indifferenti! Anzi!!! Abbiamo preso parte a questo incontro breve eppure molto inteso, animando in noi riflessioni e curiosità non solo sul murales e sul suo significato, ma anche sull’arte in genere e sull’importanza del ruolo che questa svolge nella società; si è svolta una vera e propria chiacchierata con Andrea, con domande e risposte poste in un linguaggio semplice da capire andando a trattare i temi della discriminazione e di come, per esempio l’arte può aiutare a sconfiggerli. Abbiamo parlato delle tecniche che l’artista ha usato e di come l’arte è subito entrata a far parte della sua vita, aiutandolo nei momenti più bui e di incertezza e accompagnandolo in ogni scelta fatta L’arte è sempre stata una costante per Andrea e ad oggi dice di non rimpiangere nessuna delle scelte fatte, ma perseguire in questa strada, confidandoci che un giorno gli farebbe piacere insegnare ciò che ha appreso durante il suo percorso. Un incontro importante per noi ragazzi, che abbiamo potuto finalmente interagire con l’autore che ha racchiuso e condensato tutto il nostro percorso di tre anni in un’unica opera che sentiamo sempre più nostra e che lasceremo in “eredità” a altri Meloncini che se ne prenderanno cura! Grazie ad Andrea Puca per essersi prestato ad una chiacchierata con noi e per averci donato un’opera bellissima che lascerà un segno, non solo sul muro ma soprattutto nei nostri ricordi!

Benedetta Gulli 3M

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Cultura

Ladispoli: le sette meraviglie in 3D di Marco Mellace questa sera in Tv

CittàCultura

Ladispoli, al via l’ottava edizione del Summer Music Camp 2021

AttualitàCultura

Santa Severa: il 21 giugno apertura straordinaria del Castello per la festa della Musica

CittàCultura

Focene, Caroccia: "Una scultura di Alba Gonzales per il cimitero di Santa Ninfa"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.