fbpx
CittàEvidenzaNotizie

Ladispoli, al Columbia il viaggio nel tempo è un successo

56 Condivisioni

Presentato ieri, di fronte ad oltre 150 persone, il libro “Ladispoli – Un lungo viaggio nel tempo – Volume 2 – Identità e Cultura”

di Marco Di Marzio

Un dono alla città. Il lungo viaggio nel tempo della storia di Ladispoli è stato un successo. Nella sala storica dello Stabilimento Columbia, di Lungomare Regina Elena n.27, solo posti in piedi per seguire l’evento di presentazione del libro, prodotto dalla Casa Editrice CISU, “Ladispoli – Un lungo viaggio nel tempo – Volume 2 – Identità e Cultura”.

L’Editore, gli Autori e i Curatori del libro

Uomini, donne, giovani, anziani, oltre 150 persone venute per partecipare, per conoscere, per ricordare, per rappresentare inoltre attraverso la loro persona la generazione d’appartenenza, protagonista indiscutibile della storia.

Iniziato alle ore 17.00, la manifestazione è stata ottimamente diretta dall’Editore CISU il Professor Enzo Colamartini, che ha illustrato a tutti i presenti la strutturazione dell’Opera, accompagnando l’esposizione con una serie di accurate riflessioni e precise osservazioni.

La proiezione del video

Un libro composto da sei capitoli e dalle conclusioni che ha analizzato, sotto diversi aspetti, argomenti di fondamentale importanza, perché hanno contribuito in maniera tangibile allo sviluppo socio-economico e alla crescita demografica della città, in quanto la sua identità è nell’insieme complesso di eventi presenti e trascorsi, in grado di produrre il senso di appartenenza dei suoi cittadini e la cultura della memoria collettiva e condivisa ancorata alla narrazione orale e scritta della vita quotidiana. L’Opera riporta al proprio interno una eloquente introduzione scritta dall’Onorevole Ministro dei beni culturali Dario Franceschini. Il capitolo del volume denominato “La Ferrovia Roma-Civitavecchia” si apre con uno scritto redatto dal Direttore Generale della Fondazione FS Italiane, l’Ingegner Luigi Francesco Cantamessa.

Al tavolo principale, oltre alla presenza centrale del Dottor Colamartini, erano seduti gli Autori e i Curatori del volume che hanno preso la parola, ognuno per il capitolo del libro di propria competenza, subito dopo la bellissima proiezione in sala, mediante monitor televisivo, di un video dedicato alle immagini storiche di Ladispoli, accompagnato dalle musiche che hanno fatto il ‘900 Italiano, chiuse dal fenomeno musicale del 2018 prodotto dal gruppo locale “Box Boys” intitolato “Ladispoli Beach”.

Presentato ieri, di fronte ad oltre 150 persone, il libro “Ladispoli – Un lungo viaggio nel tempo – Volume 2 – Identità e Cultura”
La copertina del libro

La Prefazione e le Conclusioni di Luana Bedin, la Geologia del territorio di Sabino Fiore, La Ferrovia Roma-Civitavecchia e gli Avvenimenti che hanno fatto la storia di Nardino D’Alessio e Marco Di Marzio, l’arrivo a Ladispoli degli “Abruzzesi” di Nardino D’Alessio, i Settant’anni della Pro Loco di Claudio Nardocci, i gioielli della città di Crescenzo Paliotta, la parola ai protagonisti del libro ha permesso di conoscere meglio lo studio, la ricerca storica compiuta e le reali intenzioni del volume, che si aggiunge al volume 1, sottotitolato “Il territorio e il mondo intorno”, già pubblicato e presentato il 14 dicembre 2017, realizzato insieme al valido contributo di Amico Gandini, presente all’evento.

Suggestiva la presenza in sala della valigetta in legno, destinata al commercio ambulante, portata per molto tempo a tracolla da Emidio Monticelli, pioniere della presenza a Ladispoli della comunità di abruzzesi provenienti da Gabbiano.

La valigetta in legno di Emidio Monticelli

Emozionante il momento dedicato al ricordo dei settant’anni della Pro Loco, nata proprio da una riunione al Columbia, corredato dal conferimento di alcuni riconoscimento di merito per gli ex-presidenti, compiuto dal suo Presidente Claudio Nardocci, toccante quello per Ruggero Tabacchini, contattato telefonicamente e poi ritirato dal figlio Andrea perché impossibilitato per motivi di salute ad essere presente.

L’evento di domenica 15 dicembre è stato patrocinato dal Parlamento Europeo, dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, dalla Fondazione FS Italiane, dal Consiglio Regionale del Lazio e dal Comune di Ladispoli. La manifestazione si è svolta anche attraverso la collaborazione dello stesso Stabilimento Columbia diretto dalla famiglia Castellano-Carnevalini, della Pro Loco di Ladispoli, di Angelo Bella, dell’Unione Sportiva Ladispoli, di Centro Mare Radio con Luigi Cicillini, di Baraondanews e dell’Associazione Culturale Progetti. La squadra di calcio dell’U.S.Ladispoli ha voluto inoltre omaggiare la sua presenza donando agli Autori un gagliardetto ed una maglia rosso-blu della squadra che milita in Serie D.

Il gagliardetto e la maglia dell’U.S.Ladispoli gentilmente donati Gioacchino La Pietra in rappresentanza della squadra

Infine, in considerazione del tessuto sociale della città di oggi, figlio delle molteplici migrazioni provenienti da ogni parte d’Italia prima e poi da ogni parte d’Europa e del mondo, l’evento del 15 dicembre, che è stato accompagnato dal dibattito pubblico “Ladispoli Città dei Popoli”, oltre al patrocinio ha rivenuto la prestigiosa nota scritta dal Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli letta in sala da Marco Di Marzio.

Gli interventi
Presentato ieri, di fronte ad oltre 150 persone, il libro “Ladispoli – Un lungo viaggio nel tempo – Volume 2 – Identità e Cultura”
La sala storica dello Stabilimento Columbia gremita

56 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Città

Ladispoli, convocato Consiglio Comunale per il 30 Novembre

Città

Raggi: "Il primo bus ibrido Atac è arrivato a Roma"

Città

Associazione Natura per Tutti: "Non possiamo fare a meno degli insetti"

Notizie

Avo Ladispoli: "La solitudine pericolosa forse più del Coronavirus"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.