fbpx
AttualitàCittàCulturaStoria

Guido Venanzoni, il Caravaggista stimato da Sgarbi espone a Sutri

83 Condivisioni

“La vita di Caravaggio in pittura”, la rivoluzionaria mostra ospitata a Palazzo Doebbing che racconta Caravaggio, con la tecnica pittorica di Caravaggio

Guido Venanzoni, uno dei più autorevoli pittori caravaggisti a livello mondiale, stimato e chiamato da Vittorio Sgarbi ad esporre nel Museo di Palazzo Doebbing, a Sutri (VT).

venanzoni sgarbi sutri caravaggio

La mostra “La vita di Caravaggio in pittura” del pittore Guido Venanzoni, fortemente voluto a Sutri dal Sindaco e Critico d’Arte Vittorio Sgarbi, è anche un omaggio indiretto allo storico dell’arte Vincenzo Pacelli (scomparso nel 2014), sicuramente lo studioso che ha fornito i più importanti contributi archivistici su Michelangelo Merisi nell’ultima drammatica fase della sua vita.

Con queste parole Francesco Petrucci ha introdotto la presentazione delle opere del Maestro Venanzoni nella mostra “Incontri a Sutri – da Giotto a Pasolini” in esposizione fino al 17 Gennaio 2021 (qui le info sulla mostra: link).

Una mostra estremamente prestigiosa, di cui hanno parlato tutti i giornali e, tra gli altri, il TG5 e Radio Radio.

La rilettura della storia di Caravaggio: Venanzoni – Pacelli – Sgarbi

Venanzoni, noto a livello internazionale, ma è particolarmente amato a Ladispoli, proprio per gli studi pittorici che ha condotto ispirato dalle ricerche storiche del Prof. Pacelli. Ed infatti la Città di Ladispoli gli ha dedicato un importante spazio espositivo nel Centro d’Arte e Cultura cittadino, in mostra fino a Giovedì 17 Settembre.

Proprio nell’Aula Consiliare di Ladispoli è esposta una grande tela raffigurante “L’arresto di Caravaggio a Palo”, opera di Venanzoni.

Nel 2013 l’artista fu promotore a Napoli della presentazione del libro “Caravaggio tra arte e scienza” (Vincenzo Pacelli e Gianluca Forgione, edizioni Paparo). Il Prof. Vincenzo Pacelli è autore di numerose autorevoli pubblicazioni su Caravaggio.

Secondo Pacelli, Caravaggio non morì a Porto Ercole, secondo la comune opinione, ma nel Castello di Palo, di proprietà degli Orsini, sulle sponde di Ladispoli (RM), dove fu imprigionato. Sarebbe stato assassinato da sicari inviati dai Cavalieri dell’Ordine di Malta in conseguenza delle vicende avvenute nell’isola che portarono alla rocambolesca fuga dell’artista.

Da questo momento l’artista Guido Venanzoni ha sviluppato un progetto del tutto originale, e primo al mondo nel suo genere, che si concretizza nella mostra “La vita di Caravaggio in pittura”, cioè realizzare una serie di opere attinenti la vita di Michelangelo Merisi in cui il maestro riproduce sulla tela gli eventi cardine che hanno segnato il percorso d’arte e di vita del Caravaggio.

Guido Venanzoni, valido copista di dipinti antichi, oltre che inventore di originali iconografie storiche, porta nuovamente all’attenzione la verità sul Caravaggio.

Sito internet ufficiale del Maestro Venanzoni: link

Guido Venanzoni su Facebook: link – Guido Venanzoni su Instagram: link

Incontri a Sutri, Venanzoni espone nella città guidata da Sgarbi

Il palazzo vescovile di Sutri risulta oggi essere il fulcro culturale ed artistico di Sutri. Il suo splendore in particolare al suo più importante rappresentante ecclesiastico: Padre Joseph Bernard Doebbing, uomo di fede ma anche di rara cultura, che ristrutturò il palazzo promuovendo importanti opere sull’educazione dei giovani, del clero e del popolo tutto.

venanzoni sgarbi sutri caravaggio

Il più recente intervento di recupero ha consentito la creazione di una struttura espositiva dal fascino antico ma dallo spirito moderno, articolata in varie sale, distribuite su cinque livelli, per una superficie complessiva di circa 1.000 metri quadri. Su proposta del sindaco di Sutri, il palazzo è intitolato al Vescovo Doebbing.

Dall’intesa tra Vittorio Sgarbi e Mons. Romano Rossi, attuale Vescovo della diocesi di Civita Castellana, nasce l’intuizione di generare un processo storico per Sutri: nasce il Museo di Palazzo Doebbing, la cui forza è quella di ospitare capolavori dell’arte antica e contemporanea. Storie di assoluto pregio, capaci di elevare Sutri a “capitale culturale” della Tuscia.

Il Museo di Palazzo Doebbing è aperto tutti i giorni (eccetto il lunedì) dalle ore 10.00 alle 19.00. Per informazioni e prenotazioni, e-mail: [email protected] telefono: 0761 184 0180

Nelle opere di Venanzoni le ultime fasi della vita di Caravaggio

Alcuni sostengono che Guido Venanzoni sia l’unico al mondo ad aver riscritto su tela la vita di Michelangelo Merisi, e gli ultimi momenti della sua vita.

L’ipotesi fino ad oggi più diffusa raccontava che l’arrivo di Caravaggio a Palo di Ladispoli, disatteso dalla sorveglianza costiera, ne causò il fermo per accertamenti. Tuttavia la feluca sulla quale viaggiava, non potendo aspettare, continuò la rotta verso Porto Ercole portandosi dietro il bagaglio dell’artista. A questo punto gli Orsini avrebbero offerto al Caravaggio un’imbarcazione per raggiungere Porto Ercole e recuperare il prezioso bagaglio (contenente preziosissime opere), dove morì di li a poco di cause naturali.

La nuova ipotesi, invece, che oggi la storiografia sembra avvantaggiare è proprio quella sostenuta da Pacelli e raccontata su tela dal pennello del Maestro Venanzoni: la morte successiva all’arresto del Caravaggio avvenne proprio all’interno del Castello di Palo, e quindi sulle coste di Ladispoli.

Altri articoli di Baraonda su Guido Venanzoni

83 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Civitavecchia, Tedesco: "Basta fumi, per un porto green"

Attualità

"Il 21 marzo il 41% dei positivi si trovava in ospedale, ieri solo il 5%"

Attualità

Santa Marinella, Minghella: "Decreto ristoro, disponibile sul sito del Comune il testo integrale"

Attualità

Coronavirus, su oltre 25mila tamponi 1995 positivi e 15 decessi

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.