fbpx
 
CittàEconomia

Fiumicino, un Tavolo per una possibile crisi dell’indotto Alitalia

Anselmi: “La chiusura di Alitalia genererà tantissime altre crisi che purtroppo porteranno a nuovi licenziamenti”

Fiumicino, un Tavolo per una possibile crisi dell’indotto Alitalia –

Un Tavolo sul Lavoro per affrontare la situazione dei lavoratori di tutto l’indotto aeroportuale si è tenuto ieri presso l’aula consiliare del Comune di Fiumicino.

A darne notizia è stata l’assessora al Lavoro Anna Maria Anselmi.

La chiusura di Alitalia genererà tantissime altre crisi che purtroppo porteranno a nuovi licenziamenti – sottolinea Anselmi –. Come Amministrazione abbiamo il compito di mantenere alta l’attenzione su questa vicenda complessa”.

Erano presenti i rappresentanti di tutte le sigle sindacali, Cgil, Cisl, Uil, Usb, Ugl e Cub, insieme alla dottoressa Giulia Sforza e ai capigruppo di tutte le forze presenti in Consiglio Comunale.

“È stato un confronto aperto ed utile, durante il quale sono state segnalate le aziende attualmente in crisi e che prevedono prossimi licenziamenti e severe violazioni dei contratti e dei diritti dei lavoratori stessi”, ha spiegato Anselmi.

“Da parte nostra si procederà – dice –, come già avvenuto diverse volte, alla convocazione delle varie aziende per affrontare le singole vertenze”.

“Inoltre, in considerazione delle numerose segnalazioni, ho ritenuto opportuno rendere più frequenti gli incontri del Tavolo in modo da essere costantemente aggiornati”, aggiunge.

“A conclusione dell’incontro è stato comunicato anche che a breve sarà convocato un altro Tavolo che riguarderà il settore del commercio anch’esso fortemente colpito dalla crisi”, ha concluso l’Assessora.

Post correlati
Città

Ladispoli, inaugurata la mostra dell’artista Roberto De Nardo dedicata a Torre Flavia

Città

Regione Lazio, allerta rovesci e temporali a partire dal 22 luglio

Città

Litorale Romano, controlli dei Carabinieri: 6 arresti e 7 denunce

Città

Auto fuori strada ai Monteroni danneggia impianti fotovoltaici

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.