fbpx
 
politica

Draghi: “Primo dovere è combattere la pandemia, ci occuperemo di chi soffre”

Il discorso del presidente del Consiglio Mario Draghi al Senato per presentare il suo governo e chiedere la fiducia

Draghi: “Primo dovere è combattere la pandemia, ci occuperemo di chi soffre” –

Draghi: "Primo dovere è combattere la pandemia, ci occuperemo di chi soffre"
Draghi: “Primo dovere è combattere la pandemia, ci occuperemo di chi soffre”

“Primo dovere è combattere la pandemia, ci occuperemo di chi soffre”. Inizia così il discorso del presidente del consiglio Mario Draghi al Senato per chiedere la fiducia.

Il premier ha spiegato come questo suo governo non nasca “dal fallimento della politica”. “E’ semplicemente il governo del Paese, atlantista ed europeista”.

E proprio sul tema “Unione Europa” il premier incalza: “Fuori dall’euro c’è meno Italia”.

Affrontato nel suo discorso anche il tema relativo alle scuole: “Non solo dobbiamo tornare rapidamente a un orario scolastico normale, anche distribuendolo su diverse fasce orarie, ma dobbiamo fare il possibile, con le modalità più adatte per recuperare le ore di didattica in presenza perse lo scorso anno, soprattutto nelle Regioni del Mezzogiorno in cui la didattica a distanza ha incontrato maggiori difficoltà”.

Passaggio anche sui lavoratori: “Il Governo dovrà proteggere i lavoratori, tutti i lavoratori, ma sarebbe un errore proteggere indifferentemente tutte le attività economiche. Alcune dovranno cambiare, anche radicalmente”.

“Uscire dalla pandemia non sarà come riaccendere la luce”, ha evidenziato Draghi.

(torna a Baraondanews)

Post correlati
Cittàpolitica

"Il comune di Montalto non aderisce alla pace fiscale"

CittàNotiziepolitica

"Ladispoli non ha mai espresso un consigliere regionale: stavolta ne abbiamo l'occasione!"

CittàNotiziepolitica

Ladispoli, l'Assessore Frappa: "Stiamo organizzando una Fiera dell’Arte che dovrà diventare di respiro nazionale"

CittàpoliticaSport e Salute

Civitavecchia, al via i lavori del nuovo stadio Fattori

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.