fbpx
Notizie

“Dobbiamo escogitare qualcosa per permettere a tutti di poter lavorare”

12 Condivisioni

L’assessore al commercio di Ladispoli, Francesca Lazzeri dice la sua sulla proposta dell’architetto Moschetta di rendere viale Italia pedonale e sulla richiesta dei commercianti che chiedevano una riduzione, ad esempio, sul pagamento dell’occupazione del suolo pubblico

“Dobbiamo escogitare qualcosa per permettere a tutti di poter lavorare” –

Distanza di un metro tra un tavolo e l’altro, ingressi contingentati, distanziamento fisico, utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (come mascherina e guanti) dentro i locali.

Così parte la fase 2 in tutta Italia. Linee guida valide non solo per negozi di abbigliamento, ma anche per bar e ristoranti.

Una prima fase, questa, in cui sicuramente, le capienze dei locali si ridurranno notevolmente e che non consentiranno ai gestori di poter “recuperare” quanto perso in questi due mesi di lockdown.

E così, nelle settimane scorse era arrivata la proposta dell’architetto ladispolano Moschetta: dare la possibilità, almeno alle attività su viale Italia, di mettere tavoli e sedie negli stalli blu così da aumentare la loro capienza “naturale”.

Scenario possibile se tutta l’area venisse trasformata in una grande isola pedonale.

Un’idea questa che non dispiacerebbe all’assessore al Commercio, Francesca Lazzeri, ma per la quale bisognerà lavorare di concerto con gli altri assessorati per poterla rendere possibile.

«Durante questo periodo di chiusura – ha spiegato – abbiamo anche ricevuto una lettera da parte dei commercianti di viale Italia che ci chiedevano una riduzione, ad esempio, del pagamento dell’occupazione del suolo pubblico e proprio il Sindaco ha risposto loro durante una diretta, che in qualche modo, compatibilmente con il decreto, faremo. Dobbiamo escogitare qualcosa per permettere a tutti di poter lavorare» e perché no per cercare di ridurre o eliminare le file che in questi mesi sono diventati un “simbolo” dell’emergenza.

12 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Ladispoli, trasporto scolastico per studenti con disabilità: la domanda entro il 29 settembre

MondoNotizie

Il coronavirus "travolge" l'Europa ma non l'Italia

Notizie

Santa Marinella, arrivano i percettori del reddito di cittadinanza in ausilio alla città

Notizie

"Giovanni Cena" Cerveteri, domani gli alunni non entreranno

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.