fbpx
 
CronacaUncategorized

Civitavecchia: fuga di gas in un appartamento, due ragazzi rimangono intossicati

Soccorsi dai sanitari e trasferiti al gemelli. Perdita individuata dai vigili del fuoco

Un intervento urgente da parte dei VVF di Civitavecchia, allertati nella notte per una fuga di sostanza nociva in Via Pietro Pardi 7, si è pensato subito ad una fuoriuscita di monossido di carbonio, quindi i sanitari del 118 hanno immediatamente soccorso i ragazzi residenti nell’appartamento, rimasti intossicati. I VVFF sono riusciti ad individuare la perdita con un’apparecchiatura dedicata alla ricerca di sostanze aggressive volatili, hanno scandagliato lo stabile e confermato la fuoriuscita di monossido di carbonio all’interno delle tubature dell’acqua per il riscaldamento; hanno chiuso quindi il contatore che serviva l’appartamento.

I ragazzi saranno trasferiti dall’ospedale di Civitavecchia al policlinico Gemelli di Roma, perché dovranno fare delle sedute nella camera iperbarica al fine di riportare il giusto livello dell’ossigenazione nel sangue, fortunatamente non ci sono state altre persone intossicate, nel frattempo le autorità competenti stanno esaminando le cause della fuoriuscita.

Post correlati
CittàCronaca

Ladispoli piange la scomparsa di Sergio Bitti. Il cordoglio del sindaco Grando

CittàCronacaNotizie

Evviva Sammichele

Cronaca

Roma: maxi sequestro una tonnellata di hashish, arrestata una donna

CittàCronaca

Autostrada A12: chiuso per una notte il tratto Civitavecchia Nord e Sud verso la capitale

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.