fbpx
ItaliaNotizie

Cgia, italiani più poveri di 2.600 euro pro capite nel 2020

10 Condivisioni

Confartigianato stima che nel 2021 l’Italia dovrà recuperare 83 miliardi di euro per iniziare a recuperare il Pil perso

Cgia, italiani più poveri di 2.600 euro pro capite nel 2020 –

Per la Confartigianato si sono persi 156 miliardi di euro di ricchezza nazionale che corrispondono al 9,9% del Pil come spiega il direttore del centro studi della Cgia di Mestre Paolo Zabeo.

“A livello pro capite, ogni italiano ha perso mediamente 2,600 euro di reddito, quest’anno riguadagnerà circa 1.400 euro”, dice.

La stima della Cgia è che nel 2021 l’Italia dovrebbe recuperare 83 miliardi di euro, con una crescita del Pil del 4,1%.

“Nel biennio 2020-21, il saldo sarà dunque negativo e pari a 1.200 euro”, conclude Zabeo.

10 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Coronavirus, oggi in Italia 8.824 nuovi casi e 377 decessi

Notizie

Coronavirus, oggi nel Lazio 872 nuovi casi e 16 decessi

Notizie

Coronavirus, sul territorio 30 nuovi casi positivi: 6 a Ladispoli

Notizie

Marina di Cerveteri, fine lavori nuovo lungomare spostata a maggio 2021

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.