fbpx
 
CittàNotizie

Carrello anti inflazione: dal 1 ottobre a Cerveteri sconti del 10 e 20 nelle Farmacie Comunali

La scontistica sarà attiva fino al 31 dicembre

Oggi, il Ministero delle Imprese e del Made in Italy (Mimit) ha annunciato un importante accordo con 32 associazioni per affrontare l’attuale periodo di inflazione. In base a questo accordo, alcuni prodotti in specifiche categorie riceveranno uno sconto del 10% al fine di alleviare la pressione economica sulle famiglie italiane. Le misure previste dal trimestre antinflazione riguarderanno prodotti di prima necessità.

Tuttavia, il Comune di Cerveteri ha deciso di compiere un passo ulteriore per proteggere le famiglie locali durante questo periodo difficile. In un gesto di solidarietà verso i suoi cittadini, attraverso le cinque farmacie comunali offrirà sconti ancora più generosi rispetto all’accordo nazionale.

Dal 1° ottobre 2023 al 31 dicembre 2023 infatti, per rendere più accessibili gli articoli riguardanti la salute ed il benessere della persona, nelle cinque farmacie comunali verranno applicati sconti dal 10% al 20% su numerose categorie merceologiche quali: articoli sanitari, alimenti per la prima infanzia, dispositivi medici, detersione e parafarmaci; verrà inoltre confermato lo sconto già esistente del 10% sui latti di crescita, del 20% su tutti i prodotti cosmetici e il prezzo ribassato sui pannolini per bambini.

Il Sindaco di Cerveteri, Elena Gubetti, ha dichiarato: “Siamo consapevoli delle difficoltà economiche che molte famiglie stanno affrontando a causa dell’inflazione. La nostra amministrazione è impegnata a sostenere i nostri concittadini, e per questo motivo offriremo ulteriori ribassi per aiutare le famiglie.”

Post correlati
Notizie

Cerveteri, "Sos cuccioli": l'appello, si cerca una nuova casa

CittàCronaca

Allacciamento A91 Roma - Fiumicino/A12: chiuso di notte lo svincolo di immissione sulla Roma-Civitavecchia

Cittàpolitica

Cerveteri: "Approvata la mozione del PD sul salario minimo negli appalti"

Cittàpolitica

Santa Marinella, "Riparte il rifacimento delle strade. Priorità alle zone periferiche"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.