fbpx
 
Notizie

Bracciano, scuole aperte dal 24 settembre. L’Asilo Nido comunale aprirà regolarmente il 14 settembre

Lo rende noto il Sindaco di Bracciano Armando Tondinelli

Bracciano, scuole aperte dal 24 settembre. L’Asilo Nido comunale aprirà regolarmente il 14 settembre

Così in una nota il Sindaco di Bracciano Armando Tondinelli: “Cari concittadini, ho appena emesso ordinanza che proroga l’apertura delle scuole statali I.C. di Bracciano e I.C. Silvestri al 24 settembre. Mentre l’Asilo Nido comunale di nostra diretta competenza aprirà regolarmente il 14 settembre.

Ci teniamo a evidenziare che la proroga al 24 settembre non riguarda inadempienze del Comune: noi eravamo pronti ad aprire lunedì 14 ma non possiamo non prendere in considerazione una richiesta avanzata oggi dal Dirigente Scolastico che si trova in difficoltà per motivi a lei non imputabili.

La decisione presa, infatti, arriva a seguito di una comunicazione protocollata in data odierna dal Dirigente Scolastico degli Istituti Comprensivi la quale, suo malgrado, ha richiesto il differimento della data di inizio delle lezioni a causa di criticità che derivano da carenze di personale docente di sostegno e di linee guida al riguardo da parte del Governo nonché dal deficit di banchi singoli.

Ciò nonostante l’Amministrazione Comunale e lo stesso Dirigente Scolastico e tutti gli uffici comunali abbiano portato a completamento tutti i lavori di adeguamento strutturale degli immobili alle norme anti Covid-19.

Nella lettera si evidenzia la mancata ricezione da parte degli Enti superiori di indicazioni precise, ad oggi non ancora pervenute, da attuare per la tutela dei lavoratori e degli alunni appartenenti alle categorie fragili nonché la necessità di provvedere al completamento dell’organico all’attuale sottodimensionamento (docenti e collaboratori scolastici) che rende difficoltoso il regolare svolgimento dell’orario delle lezioni.

Purtroppo nonostante tutti gli sforzi fatti, con un personale sottodimensionato non è possibile iniziare in tempo l’anno scolastico. Il Governo purtroppo e nostro malgrado ha causato questo ritardo nell’avvio dell’anno scolastico. Chiediamo scusa per i disagi e la comunicazione tardiva. Abbiamo fatto il possibile!”

Post correlati
CittàNotizie

Roma, la strada provinciale Braccianese sarà riqualificata

CittàNotiziepolitica

Approvato il Pua, Gubetti: "Cerveteri una delle città pilota"

CittàCulturaNotizie

La chef Maria Chiara Brannetti, executive del Ristorante Anna presso il Riva di Palo Resort di Ladispoli, in finale al S.Pellegrino Young Chef Academy Competition 2022-2023

CuriositàNotizie

Assumere Viagra riduce il rischio di malattie cardiache

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.