fbpx
Attualità

Al via ‘Generazione futuro’, il bando della Regione per i dottorati industriali

2 Condivisioni

Finanziato con 3 milioni di euro ha come obiettivo quello di promuovere e ampliare la collaborazione tra il sistema della ricerca e dell’innovazione regionale e le imprese del Lazio.

Al via ‘Generazione futuro’, il bando della Regione per i dottorati industriali –

Da oggi è possibile fare domanda per l’avviso “Intervento per il rafforzamento della ricerca nel Lazio – incentivi per i dottorati di innovazione per le imprese”. 

Il bando è finanziato con 3 milioni di euro (fondi Por-Fse 2014-2020) ed è stato pensato per promuovere e ampliare la collaborazione tra il sistema della ricerca e dell’innovazione regionale e le imprese del Lazio.

L’obiettivo è utilizzare le risorse regionali per cofinanziare circa 100 dottorati industriali ad alto contenuto innovativo (più precisamente dottorati di innovazione) promossi dalle partnership tra università (statali e private), Pmi e grandi imprese ed enti pubblici.

I progetti di ricerca, della durata di 3 anni, devono essere coerenti con la S3 regionale.

Scopo ultimo è quello di valorizzare i giovani laureati delle università del Lazio, innovare il modello produttivo laziale investendo in ricerca e sviluppo, creare e facilitare i rapporti di collaborazione tra università e imprese e, da ultimo, favorire l’inserimento nelle imprese laziali di giovani altamente qualificati.

  • Beneficiari: Sono beneficiari del finanziamento e possono presentare proposte progettuali Università statali e private in partnership con Piccole, Medie e Grandi Imprese, Enti pubblici con sede nel Lazio.
  • Destinatari: laureati che non siano dipendenti delle aziende e residenti o domiciliati nel Lazio.
  • Contributo massimo: nel caso di una partnership tra Università e Grande Impresa, la Regione Lazio copre il 50% dell’importo triennale della borsa di dottorato restando all’impresa l’onere del restante 50%; in caso di partnership tra Università e PMI o altri Enti pubblici la sovvenzione della Regione Lazio può coprire fino al 70% della borsa triennale.
  • Procedura per la richiesta di finanziamento: I potenziali beneficiari si impegnano ad attivare borse di studio, collaborando alla realizzazione di un dottorato di alto profilo scientifico, di livello internazionale. Nella domanda devono essere specificati: gli obiettivi e le tematiche disciplinari del dottorato; la loro rilevanza rispetto alla S3 regionale; i livelli di coinvolgimento dell’Università nelle varie fasi di progettazione del dottorato.
  • Il bando è a graduatoria.
  • Tempi: le domande potranno essere presentate fino alle ore 12:00 del 29 ottobre.

 Per maggiori informazioni: http://www.regione.lazio.it/rl_formazione/?vw=documentazioneDettaglio&id=55092

2 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Civitavecchia, Tedesco: "Basta fumi, per un porto green"

Attualità

"Il 21 marzo il 41% dei positivi si trovava in ospedale, ieri solo il 5%"

Attualità

Santa Marinella, Minghella: "Decreto ristoro, disponibile sul sito del Comune il testo integrale"

Attualità

Coronavirus, su oltre 25mila tamponi 1995 positivi e 15 decessi

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.