fbpx
Notizie

A Torre Flavia: vietato l’ingresso agli amici a quattro zampe

8 Condivisioni

Il Comune di Cerveteri pronto a emanare l’ordinanza che vieta il transito dei cani da aprile a luglio (per il lato Campo di Mare). Ordinanza in vigore tutto l’anno nel tratto di competenza di Ladispoli

A Torre Flavia: vietato l’ingresso agli amici a quattro zampe –

Vietato il transito degli amici a quattro zampe a Torre Flavia. Il Comune di Cerveteri è infatti pronto a emanare un’ordinanza che vieta il transito dei cani da aprile e luglio a Torre Flavia, lato Campo di Mare.

A Torre Flavia: vietato l'ingresso agli amici a quattro zampe
A Torre Flavia: vietato l’ingresso agli amici a quattro zampe

Stesso tipo di ordinanza è in vigore tutto l’anno nel tratto di competenza di Ladispoli.

Quindi da aprile a luglio tutta la spiaggia e tutto il territorio del Parco sarà off limits agli amici a quattro zampe, anche se al guinzaglio.

“I cani – spiegano dal parco – costituiscono un problema enorme per gli uccelli selvatici, soprattutto quelli che nidificano sulle dune (corriere piccolo e fratino)”.

“L’impatto è pesantissimo e rischia di compromettere le nostre azioni a tutela dei nidi”.

“Ogni anno – proseguono dal Parco – i cani predano uova e piccoli: si tratta di specie in pericolo di estinzione e non è possibile che un animale di compagnia (che ha cibo e dimora continue e sicure), renda impossibile la sopravvivenza di una specie selvatica migratrice e in via di estinzione”. (sotto un esempio del disturbo causato dagli animali domestici agli animali delle oasi)

A Torre Flavia: vietato l’ingresso agli amici a quattro zampe

8 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CronacaNotizie

Vasto incendio di sterpaglie su via Braccianese: l'intervento dei Vigili del Fuoco

Notizie

Vaccini, estendere il richiamo Pfizer-Moderna a 42 giorni

Notizie

Riaperture, Di Maio: ''Dobbiamo far ripartire il turismo e l'economia. L'Italia è pronta''

CronacaNotizie

Pedofilo molestava bambina di 13 anni nel 2016: arrestato

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.