fbpx
CittàEvidenzaNotizie

Videosorveglianza Santa Marinella, Manuelli: ”Il comune non ha pagato quanto dovuto”

Videosorveglianza Santa Marinella – Sul caso della videosorveglianza nel comune di Santa Marinella, interviene anche il proprietario della società che si occupa dei sistemi di sicurezza, Marco Manuelli.

“Mi sento in dovere di replicare, viste le dilaganti notizie sull’interruzione del servizio di videosorveglianza cittadina. Replica che vuole tutelare prima me stesso e fare chiarezza sull’operato della mia azienda e soprattutto vuole garantire il giusto rispetto nei confronti dei miei operai e della cittadinanza tutta.

Cominciamo per ordine, l’impianto di video sorveglianza è stato progettato, finanziato e soprattutto pagato dalla mia azienda che ha fornito un servizio di comodato d’uso compreso di affitto dell’impianto, manutenzione e intervento in caso di lettura immagini. 

Servizio che è stato garantito per tutta la durata del contratto con professionalità e tempestività, cosa che molte aziende che hanno operato nel nostro comprensorio sognano… comunque andiamo sul concreto, perché a dispetto di molti io sono uno che fa i fatti e non le chiacchiere.. 
L’impegno iniziale si quantifica così:
Costo per l’impianto di trasmissione dati Wi-fi max 5 ghz euro 32.000,00 più iva
27.800 più iva costo per l’acquisto delle telecamere 
8.000,00 più iva per la sala server e ricezione 
Euro 300 mensili per il collegamento internet che per 36 mesi fa altri 10.800 euro, arrivando alla cifra di 95.892,00 alla quale bisogna aggiungere il montaggio, la manutenzione ed il servizio di estrapolazione immagini h24 per 365 giorni l’anno senza feste o ferie, pasqua ferragosto natale ecc ecc, aggiunteteli voi i costi e tirate le conclusioni.

Non ho mai ricevuto un richiamo da parte del corpo di polizia municipale per disservizi o ritardi di qualsiasi genere, anzi colgo l’occasione per ringraziarli per il loro operato che nonostante tutti i problemi che ogni giorno si trovano ad affrontare riescono a garantire sempre un buon servizio.
Per quanto riguarda l’oscuramento delle telecamere, la legge sulla privacy e sulla sicurezza pubblica non prevede telecamere finte o non funzionanti, e soprattutto per quanto riguarda la mia azienda questa non ha nessun titolo per operare nel territorio comunale senza un contratto.

A questo posso aggiungere che saremo a disposizione per risolvere al più presto il disservizio creato.
Ed ora veniamo alla nota dolente per me…

A fronte di un impegno già pagato di 95.892,00 e il compenso dei miei operai per tre anni l’amministrazione comunale ha pagato 55.000, ben al di sotto della soglia di pareggio. Nonostante tutto questo abbiamo garantito il servizio fino alla scadenza contrattuale, quindi potete dire tutto quello che volete ma sia in coscienza che legalmente sono a posto.

Io vivo a Santa Marinella ci lavoro, e soprattutto ho i miei cari che ho cercato di proteggere sempre, cosa che bisognerebbe fare in ogni modo; questo vale per me e per la mia ditta o per le altre aziende purché lavorino con la stessa passione che ho usato io fino ad oggi.”

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotizie

Ladispoli è 'Summer Fest': gli eventi che salutano agosto

CittàNotizie

Fiumicino, nidi e scuole dell'infanzia. Montino: ''Incremento di 109 posti''

Città

Cerveteri, Sagra dell'Uva e del Vino ed Etruria Eco Festival: istituite navette gratuite

Città

Ladispoli, nel weekend si accendono le telecamere di Sky per 'Bravissima'

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista