fbpx
Notizie

Valcanneto, manutenzioni “fa da te” alla scuola dell’infanzia

53 Condivisioni

I genitori si sono dovuti rimboccare le maniche per sopperire a diverse criticità riscontrate all’apertura dell’anno scolastico

Valcanneto, manutenzioni “fa da te” alla scuola dell’infanzia –

Non devono solo pensare ad acquistare il materiale didattico per lo svolgimento delle attività all’interno della scuola.

Ora devono pensare anche a pulire i locali della struttura e porre rimedio a possibili pericolo a cui potrebbero andare incontro i propri figli.

A denunciare la situazione sono i genitori dei bambini che frequentano la scuola dell’infanzia di Valcanneto, a Cerveteri.

L’elenco delle cose che non vanno all’interno della struttura è vasto.

A cominciare da quella rete in giardino che dovrebbe separare la scuola dai pericoli della strada.

Recinzione che i genitori hanno dovuto rattoppare con le loro mani per evitare che in un momento di distrazione, magari, mentre i bambini erano fuori a giocare in giardino, qualcuno di loro, sfuggendo al controllo degli insegnanti, potesse uscire dalla scuola.

E poi anche qui, sarebbe stata avvistata la presenza di qualche topolino … o meglio, dei loro escrementi.

Dopo la deratterizzazione i giochi dei bambini sono stati letteralmente buttati via “perché morsi dai topi e sporchi”.

Ora dunque questi bambini sarebbero rimasti senza giochi, con le famiglie “costrette” a fare cassa per riacquistarli.

Sporcizia anche nel giardino utilizzato per le attività all’aria aperta.

E anche in questo caso e rimboccarsi le maniche per consegnare ai propri figli un luogo decoroso, sono state sempre le famiglie.

Il tutto con mezzi atti alla pulizia dei luoghi portati direttamente da casa “perché i n tutta la scuola – denuncia un genitore – ci hanno detto che c’è solo una scopa”.

Una situazione che ha dell’inverosimile, tanto che i genitori si appellano alle istituzioni e a chi di dovere per intervenire prontamente per andare a risolvere la situazione perché “non è possibile che oltre all’acqua, al materiale didattico, alla carta igienica, i genitori debbano preoccuparsi anche di ciò”.

53 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotizie

Cerveteri, controlli e fototrappole: beccati 13 vandali dei rifiuti

CittàNotizie

Cerveteri piange la scomparsa di Vincenzo Morazzoli

Notizie

Conte: ''Verso il rilancio dell'economia con attenzione alla sanità, all'istruzione e al lavoro''

AttualitàCittàCulturaNotizie

"Viejo Tango" di Chaly Albert - il video

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.