CittàNotizieSport e Salute

«Tutti allo stadio a tifare US Ladispoli»

4 Condivisioni

L’appello dell’amministrazione in vista dell’incontro decisivo per la salvezza di questo pomeriggio.
Ingresso gratuito per donne e bambini, biglietto ridotto a cinque euro per tutti i tifosi

«Tutti allo stadio a tifare US Ladispoli» –

È l’ora della sfida decisiva per lo spareggio salvezza per l’Us Ladispoli.

Questo pomeriggio i rossoblu scenderanno in campo contro il Budoni per guadagnarsi la permanenza nel campionato di serie D.

E per dare la carica al massimo ai giocatori nostrani, le porte dell’Angelo Sale saranno aperte gratuitamente a donne e bambini. Biglietto ridotto a cinque euro per tutti gli altri tifosi.

Già nei giorni scorsi infatti l’amministrazione comunale aveva lanciato un appello alla società per garantire l’accesso allo stadio a tutti.

«L’Unione Sportiva Ladispoli – ha spiegato il consigliere delegato ai rapporti con le società calcistiche Giovanni Ardita – rappresenta la nostra città nel prestigioso campionato di Serie D ed è un patrimonio non solo calcistico di tutta la collettività.

L’amministrazione in questi giorni ha attivato alcune iniziative che possano contribuire a centrare l’obiettivo della permanenza in Serie D e difendere non soltanto la squadra calcistica ma soprattutto l’immagine della città che trova nello sport la sua espressione popolare più coinvolgente».

Ardita torna a puntare i riflettori proprio sul match di domani, quando il Ladispoli «si giocherà una consistente fetta di salvezza ospitando allo stadio Angelo Sale il Budoni, concorrente diretta per evitare la retrocessione».

Da qui l’appello: «Servono spalti gremiti e ribollenti di passione, per favorire il coinvolgimento delle famiglie la società del presidente Paris ha accettato la proposta dell’amministrazione di dimezzare il costo dei biglietti e di far entrare gratis donne e ragazzi.

C’è dunque l’occasione di vedere gli spalti pieni di tifosi pronti a sostenere la squadra nell’appuntamento più importante della stagione.

Ribadiamo ancora che, dopo quasi tre lustri, l’Unione Sportiva, grazie proprio ai sacrifici della società del presidente Paris, è riuscita a tornare a calcare il palcoscenico della Serie D, crediamo che sia doveroso percorrere tutte le strade per difendere la partecipazione a questo prestigioso campionato nazionale.

L’amministrazione del sindaco Grando – ha proseguito ancora Ardita – sta facendo la sua parte, allo stadio Angelo Sale abbiamo realizzato la tribuna per i tifosi ospiti, stiamo autorizzando una piccola tribuna per le famiglie che vengono a vedere nel piccolo campo di calcetto i loro campioncini dei pulcini e degli esordienti, abbiamo avviato tutti i meccanismi per arrivare al finanziamento della copertura da parte del Credito sportivo.

Attendiamo un segnale positivo da parte della città. Vorremmo uno stadio gremito di tifosi passionali, pronti a sospingere il Ladispoli alla vittoria».

4 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Incendio sulla a12, traffico bloccato

Notizie

Ladispoli, riconsegnato il centro anziani di via Trapani

Notizie

Jova Beach Party a Cerveteri, il Codacons: "Troppi disagi per i cittadini"

AttualitàCittà

Fiumicino Estate, da domani 10 giorni di eventi in Darsena

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista