fbpx
 
CittàNotizie

Tolfa: fervono i preparativi per Tolfama 2022

Vicolo Cechov riporta l’arte improvvisata a Tolfa per l’undicesimo anno consecutivo: special guest il comico Francesco De Carlo

Tolfa: fervono i preparativi per Tolfama 2022 –

Vicolo Cechov, Scuola Nazionale di Improvvisazione e Teatro, con il patrocinio del Comune di Tolfa e del Centro Studi Italo-Norvegese e la collaborazione di numerose associazioni locali tolfetane, torna in collina per la 11^ edizione di uno degli eventi di improvvisazione artistica e teatrale tra i più importanti del panorama nazionale: TOLFAMA – Festival Internazionale delle Arti Improvvisate, ogni anno, raduna nella splendida cittadina decine di Improvvisatori da tutto il mondo, tantissimi ospiti, spettacoli sempre diversi e soprattutto: formazione teatrale.   

Tolfa preparativi Tolfama 2022

Dal 30 Giugno al 3 Luglio, infatti, gli artisti Improvvisatori saranno impegnati in quattro giorni di Workshop con sei coach di fama internazionale: Lena Breuer (Germania), Feña Ortalli (Argentina), Omar Galván (Argentina), Martina Pavone (Italia), Jim Libby (USA), Menelaos Prokos (Grecia).

I Workshop sono finalizzati alla messa in scena di sei spettacoli “Site Specific”, denominazione inglese che sta per “specifico di un sito, di un luogo”.

Le performance prenderanno vita sabato 2 luglio dalle 19 a mezzanotte, sfruttando le caratteristiche naturali ed architettoniche che lo splendido Borgo di Tolfa offre, tra palazzi rinascimentali, piazzette e vicoli; tutto questo, per regalare al grande pubblico, che ogni anno in occasione dell’evento invade le vie del paese, sei spettacoli suggestivi ed indimenticabili, una formula che negli anni ha reso Tolfama uno tra i più importanti Festival in Italia ed Europa specializzati nel site specific.

Come se già questi ingredienti non fossero abbastanza per questa nuova edizione del Festival, gli organizzatori Fabio Astolfi, Roberto Rotondo, Enrico D’Agata e Francesca Ciaralli hanno deciso di portare a Tolfama alcune importanti novità che renderanno di certo l’evento ancora più unico che raro: la sera di venerdì 1 luglio, uno dei protagonisti più apprezzati e più internazionali della stand up comedy italiana (ha all’attivo uno special su Netflix, un programma su Rai 2 e Radio 2, si è esibito in inglese in 15 Paesi e ha vissuto a lungo in Inghilterra, performando in numerosi comedy club), Francesco De Carlo, si esibirà nel suo ultimo spettacolo comico “Pensieri Stupendi”,  composto negli anni dell’isolamento per riflettere insieme al pubblico sulla condizione dell’essere umano e sulla sua inevitabile, ma talvolta ironica, solitudine.

Sia venerdì 1 luglio che sabato 2 luglio, inoltre, ci sarà la caratteristica Sagra “Rocca…in Cantina”, organizzata dal Rione Rocca per degustare i piatti tipici locali con tavoli allestiti lungo la caratteristica Via Costa Alta, alle pendici del castello, mentre il Centro Storico sarà animato da performance improvvisate a cura di artisti che utilizzano l’improvvisazione come principale metodo di creazione e mercatini allestiti dai numerosi artigiani e produttori locali operanti nel territorio di Tolfa, Allumiere e Civitavecchia.

Post correlati
AttualitàCittà

Civitavecchia, riapertura del centro per l'impiego: «Annullamento contratto atto dovuto. Superare l'impasse burocratico»

CittàNotizie

Ladispoli: la Polizia di Stato di nuovo in campo contro le truffe agli anziani

CittàCronaca

Pendolari: dal 4 all'8 luglio soppressione di alcuni treni della Fl5

Città

Tarquinia: torna il Divino Etrusco

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.