fbpx
 
Cittàpolitica

“Tidei fuori controllo, vuole insegnare il diritto al Prefetto Giannini”

Riceviamo e pubblichiamo:

Il sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei non finisce mai di stupire con le sue performance verbali.

Dopo aver insultato ripetutamente in aula l’opposizione ed aver minacciato sui social i cittadini che osavano criticare il suo operato, il sindaco oggi si spinge perfino a criticare pubblicamente il Prefetto di Roma, Lamberto Giannini. Quest’ultimo, a detta di Tidei, nell’esprimere la sua valutazione riguardo la compatibilità dell’architetto responsabile del Settore Lavori Pubblici del Comune di Santa Marinella, Ermanno Mencarelli, avrebbe interpretato in maniera completamente errata la normativa di riferimento.

Come se non bastasse, il sindaco si spinge poi a paventare perfino delle possibili responsabilità – non si capisce, ma poco conta, se in capo al Prefetto o a chi abbia segnalato la problematica o, ancora, all’opposizione – per l’eventuale perdita da parte dell’ente di fondi PNRR completamente gestiti da Mencarelli. Parole che potrebbero sembrare quasi una sfida nei confronti del Prefetto, che Tidei vuole incontrare per mettersi in cattedra e dare una lezione di diritto, con la quale, stando alle sue parole, voler illustrare le basi normative che questi avrebbe ignorato.

A differenza del sindaco, i consiglieri di opposizione, unitamente ai responsabili territoriali dei partiti di centrodestra, hanno piena fiducia nelle competenze giuridiche del Prefetto Giannini e di tutto il suo staff, che si è sempre mostrato corretto e disponibile nei confronti delle criticità e dei dubbi sollevati dall’opposizione nell’ultimo anno, dandoci ripetutamente prova di un alto senso delle istituzioni.

È francamente incomprensibile cosa possa spingere il sindaco ad esporsi fino a questo punto nel difendere un tecnico, il cui operato a Santa Marinella è peraltro da tempo sotto i riflettori. 

Ci chiediamo fino a che punto i consiglieri della maggioranza siano disposti a spingersi nel sostegno incondizionato a questa gestione di un uomo solo al comando, le cui azioni ricadono sull’intera città, a differenza delle responsabilità – che sono di tutti quelli che nella maggioranza, per quieto vivere, permettono tutto questo.

I consiglieri di opposizione di centrodestra – I partiti di centrodestra – Fratelli d’Italia  – Forza Italia – Lega Salvini Premier – Lista Civica Fiorelli Sindaco

Post correlati
Città

Anno Mariano, processione lungo la costa da Fiumicino a Montalto di Castro

Città

Cerveteri, la crisi prosegue. L' opposizione: " lasciate di nuovo parola agli elettori"

CittàCultura

Ladispoli, il 20 luglio spettacolo "Risate in sala d’aspetto”

CittàCultura

Cerveteri, sabato 20 luglio spettacolo Teatrale "L'Ombra di Aldo Moro"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.