fbpx
 
CittàCronaca

Tarquinia: al via l’erogazione per i bonus energetici a sostegno delle famiglie

Approvata all’unanimità in una riunione del Comitato dei Sindaci del distretto sociale Vt2 la pubblicazione della procedura e delle relative modalità per la gestione dell’erogazione di un bonus energetico

Tarquinia: al via l’erogazione per i bonus energetici a sostegno delle famiglie –

È stata approvata all’unanimità, in una riunione del Comitato dei Sindaci del distretto sociale Vt2, tenutasi lo scorso 16 febbraio, la pubblicazione della procedura e delle relative modalità per la gestione dell’erogazione di un BONUS ENERGETICO per fronteggiare l’eccezionale aumento dei prezzi dell’energia domestica, registrati negli ultimi mesi. Si tratta di un intervento da parte dell’Amministrazione per attutire gli effetti negativi del rincaro energetico presso le famiglie, offrendo una misura di sostegno concreto, per un aiuto economico una tantum, pari ed euro 150,00 pro famiglia, per gli aventi diritto.

Tarquinia erogazione bonus energetici

Spiega l’Assessore alla Sanità e Servizi Sociali, Alberto Riglietti: “I cittadini in possesso di alcuni requisiti specifici avranno diritto a beneficiare del bonus. E sono, nella fattispecie: i residenti iscritti all’anagrafe del Comune di Tarquinia; gli intestatari di un’utenza domestica di energia elettrica; gli aventi un’attestazione ISEE ordinaria o corrente non superiore ai 25.000,00 euro annui. Si tratta, tra l’altro”, spiega l’assessore, “di un contributo cumulabile con altre agevolazioni già volte a fronteggiare l’esponenziale aumento dei prezzi dell’energia, registrato negli ultimi mesi del 2022 ed agli inizi del 2023”.

Tarquinia: al via l’erogazione per i bonus energetici a sostegno delle famiglie

A partire dal 1° marzo, data in cui verrà pubblicato l’avviso e fino al 31 marzo, i cittadini interessati potranno quindi presentare domanda per l’ottenimento del bonus energetico.

L’Amministrazione Comunale- si dichiara pertanto soddisfatta delle agevolazioni ottenute per assecondare, almeno in parte, le esigenze di una cittadinanza già fortemente provata dai rincari energetici registrati negli ultimi mesi, offrendo così un sostegno reale e tangibile ai problemi che le famiglie si sono trovate a fronteggiare in questi tempi difficili, rispetto ad una più ampia situazione di crisi energetica europea. 

Post correlati
Città

Cerveteri, approvato il regolamento per la videosorveglianza

Città

Caldo e sagra: rallentamenti su A12 e statale Aurelia

Città

Santa Severa, inaugurata la mostra a cielo aperto "verde in scena"

Città

“Nobili Arti e Nobili Terre in Musica 2024” a Anguillara

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.