fbpx
 
Città

Stazione di Santa Marinella, incontro tra Comune ed Rfi

Riprendono i lavori di ristrutturazione: la conclusione è prevista per la primavera prossima. Priorità a pensiline e marciapiedi: sarà creata anche una nuova strada

Stazione di Santa Marinella, incontro tra Comune ed Rfi –

Nella mattinata di oggi il sindaco Pietro Tidei e il consigliere comunale Andrea Amanati hanno incontrato i responsabili di Rfi per effettuare un sopralluogo congiunto e verificare lo stato di avanzamento delle importanti opere di riqualificazione della stazione ferroviaria di Santa Marinella. 

“Dal confronto sono emerse notizie positive e rassicuranti anche in merito alla ripresa a pieno regime dei lavori che sono nuovamente in atto dopo aver subito un breve periodo di stop dovuto solo alla necessità di non creare rallentamenti sulla linea ferroviaria Roma Pisa”.

A dichiararlo è il Sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei.

“Il transito dei convogli – spiega il Sindaco – ancorché se limitato alle sole ore notturne, infatti, può essere interrotto solo una volta al mese”.

“Gli interventi di restyling – prosegue – dunque sono stati avviati e questo permetterà di rispettare di massima il crono programma e portare a compimento nei tempi previsti, ovvero entro la primavera del 2023 un progetto che ha visto la dirigenza RFI investire oltre dieci milioni di euro per rendere la stazione ferroviaria di Santa Marinella una delle più moderne e funzionali non solo del Lazio, ma della Nazione. 

Le priorità nei lavori

Nello specifico abbiamo appreso che da subito si procederà alla realizzazione delle pensiline lungo le banchine e al rifacimento dei marciapiedi.

In contemporanea è stata prevista l’installazione dell’ascensore che renderà la struttura perfettamente accessibile anche ai portatori di handicap.

L’ultimo intervento riguarderà la creazione della nuova strada di collegamento, che costeggerà, per un tratto, la linea ferroviaria e che apporterà un notevole miglioramento anche della viabilità nella zona centrale di Santa Marinella.

Tidei: “Siamo molto soddisfatti per le rassicurazioni che ci sono giunte dai vertici di RFI”

“Soprattutto – aggiunge Tidei –, siamo felici che accogliendo anche le nostre istanze le Ferrovie dello Stato abbiano deciso di dare priorità, tra le tante progettazioni e opere in cantiere, proprio alla riqualificazione della stazione ferroviaria di Santa Marinella.

Tutto ciò sta a significare che tra pochi mesi ormai, e vorrei rivolgere un pensiero ai tanti pendolari e passeggeri che hanno dovuto subire disagi in questa fase transitoria, per ringraziarli della loro pazienza, la nostra città avrà una stazione perfettamente agibile moderna accessibile con una viabilità rinnovata e funzionale.

Un’altra grande opera che grazie a Rfi diventerà un ulteriore valore aggiunto per la città di Santa Marinella che in pochi anni ha cambiato il suo volto e seguiterà a cambiarlo sempre in meglio anche alla fattiva collaborazione e sinergia tra comune ed Enti pubblici”.

Post correlati
CittàCronaca

Affidati i lavori dell'istituto Pertini di Ladispoli

AttualitàCittà

Poste italiane: a Roma e provincia da giovedì 1 dicembre in pagamento le pensioni comprensive di tredicesima

AttualitàCittà

A Civitavecchia con Beatrice Maffei un tuffo nei ricordi degli anni ‘80

CittàCronaca

Cerveteri: a Macchia della Signora un percorso di trekking universalmente accessibile

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.