fbpx
AttualitàCittà

Sicurezza Partecipata: l’Ass. Controllo del Vicinato si espande e si migliora

14 Condivisioni

Il progetto nasce in Italia nel 2008 ed oggi vede l’adesione di circa 67.000 famiglie in tutto il territorio nazionale

Sicurezza Partecipata: l’Ass. Controllo del Vicinato si espande e si migliora – riceviamo e pubblichiamo

Sicurezza Partecipata: l'Ass. Controllo del Vicinato si espande e si migliora
Sicurezza Partecipata: l’Ass. Controllo del Vicinato si espande e si migliora

Durante il periodo di quarantena imposto dal Covid19, dove moltissime attività si sono fermate, l’Associazione Controllo del Vicinato (ACDV) ha invitato tutti i suoi soci ed i cittadini che seguono la filosofia di Sicurezza partecipata a dare una mano ai vicini di casa più bisognosi, in sicurezza e nei limiti del possibile, e contemporaneamente ha continuato a crescere e migliorarsi.

Ricordiamo che il progetto dell’Associazione Controllo del Vicinato nasce in Italia nel 2008 ed oggi vede l’adesione di circa 67.000 famiglie in tutto il territorio nazionale. Ribadiamo che il progetto non prevede ronde (a cui siamo contrari), ma persone attive e responsabili che, attraverso una rete e con un occhio attento su ciò che accade intorno, riducono le vulnerabilità delle proprie abitazioni nel proprio quartiere.

Sono inoltre in costante contatto tra loro e collaborano con le forze dell’ordine attraverso segnalazioni qualificate su fatti anomali che vengono notati. Il rafforzamento del progetto di ACDV passa anche attraverso il nuovo sito web www.acdv.it il quale, oltre alla grafica ed ai contenuti rinnovati, è ora anche interattivo consentendo a tutti i visitatori che avessero delle domande specifiche, o richiedessero semplicemente informazioni, di ricevere risposte in tempo reale.

ACdV si è inoltre dotata di un sistema webinar che permette di promuovere incontri e corsi con tutte le Amministrazioni, o semplici cittadini, che desiderassero approfondire le conoscenze sul progetto oppure supportare e istruire dei nuovi gruppi di Controllo del Vicinato.

Importante è anche il nuovo CDV Channel, canale su youtube di ACDV, con interviste ed approfondimenti su come attuare la filosofia della Sicurezza Partecipata con continui nuovi argomenti.

Una vera e propria piattaforma sempre attenta alla Sicurezza Partecipata che fa della coesione sociale, all’interno delle comunità territoriali e dell’associazione, l’elemento propedeutico per contrastare furti e truffe, elemento che, già nel maggio del 2015, l’ex prefetto Gabrielli, oggi Capo della Polizia, già approvava perchè “una rete di cittadini attivi e consapevoli migliora sensibilmente la sicurezza”.

La nota del Presidente Associazione Controllo del Vicinato (ACdV), Ferdinando Raffero

14 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Bracciano, il Sindaco Tondinelli sulle Giornate "Europee del patrimonio": "Importante promuovere il territorio"

Attualità

Vaccino antinfluenzale, Lazio D'Amato: "Entro 1 ottobre consegna alle Asl 1 milioni di dosi"

Attualità

Estate Sicura 2020 Ladispoli, il comune ringrazia tutti i volontari

Attualità

Civitavecchia, riapre la sala prelievi al San Paolo

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.