fbpx
Notizie

Scuola Civitavecchia, rette di aprile sospese

4 Condivisioni

L’assessore Pescatori: ” Per aiutare il più possibile le famiglie in questo difficile momento, verrà sospeso il pagamento delle rette di aprile”

Scuola Civitavecchia, rette di aprile sospese –

Oltre a quelle messe in campo nei giorni scorsi, come lo slittamento delle scadenze di Tari, Tosap e Icp e la sospensione dell’obbligo di pagamento per parcheggiare nelle strisce blu, l’Amministrazione Comunale è intervenuta anche per andare incontro alle esigenze degli utenti della scuola.

È stato quindi deciso di sospendere i pagamenti delle rette a tutti gli utenti dei servizi per la prima infanzia comunali e convenzionati a partire dal mese di aprile, stante l’interruzione dei servizi a domanda individuale.

Agli utenti degli asili nido comunali e convenzionati che abbiano già effettuato il pagamento della mensilità di marzo, non appena sarà riavviato il servizio, verrà riconosciuto come già pagato il primo mese di fruizione completa del servizio stesso.

Spiega l’Assessore alla scuola, Claudia Pescatori:  “I provvedimenti adottati per fronteggiare l’emergenza sanitaria che ha colpito il nostro Paese e la conseguente sospensione delle attività educative e didattiche hanno fatto sentire effetti negativi anche sulle famiglie, in particolare su quelle che hanno figli che frequentano i servizi educativi e scolastici della nostra Città e che ormai da quasi un mese vivono una profonda situazione di difficoltà.

Per questo motivo, attenendoci ai decreti governativi che però prevedono ad oggi solo il bonus per le baby sitter ed i congedi parentali, abbiamo pensato fosse giusto sospendere il pagamento delle tariffe dei nidi d’infanzia comunali e di quelli in convenzione, per tutto il periodo in cui i bambini e le bambine non hanno potuto e non potranno frequentarli.

Per aiutare il più possibile le famiglie in questo difficile momento, verrà sospeso il pagamento delle rette di aprile e per quanti hanno già pagato la retta di marzo, la stessa sarà scontata il primo mese in cui si riprenderà la normale didattica, ci auguriamo tutti il più presto possibile”, conclude l’Assessore Pescatori.

4 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotizie

Cerveteri. Domani si potrà votare alla Giovanni Cena: finita parte dei lavori

Notizie

Ordine dei Giornalisti del Lazio: due gruppi raccolgono l’eredità di Gino Falleri

CittàNotizie

Santa Marinella. Tornano le sterlizie: donate 50.000 piante al Comune

ItaliaNotizie

Coronavirus. In Italia mai tanti morti da luglio: 24 casi

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.