fbpx
 
Cittàpolitica

Santa Marinella, Tidei: “Un successo le varianti urbanistiche di rigenerazione urbana”

Santa Marinella, Tidei: “Un successo le varianti urbanistiche di rigenerazione urbana” – riceviamo e pubblichiamo:

“Le varianti urbanistiche per la rigenerazione urbana a Santa Marinella sono state un successo. Soltanto nel 2022 abbiamo ricevuto moltissime richieste da parte dei cittadini sulle istanze per gli interventi edilizi green” lo annunciano il sindaco Pietro Tidei e l’assessora all’urbanistica Roberta Gaetani. Quando ho nominato l’assessora all’urbanistica Roberta Gaetani – ha dichiarato il primo cittadino – le ho subito fatto presente che recepire le norme della legge regionale sulla rigenerazione urbana era sicuramente una priorità di questa amministrazione. Ad un anno dall’effettiva presentazione degli interventi urbanistici, i cittadini hanno risposto in gran numero, a conferma della necessità per il nostro territorio di riqualificare quanto già costruito senza edificare il nuovo suolo.

Santa Marinella, Tidei: "Un successo le varianti urbanistiche di rigenerazione urbana"
Santa Marinella, Tidei: “Un successo le varianti urbanistiche di rigenerazione urbana”

Con la rigenerazione urbana si è dato impulso ad un circolo economico virtuoso, dando una boccata di ossigeno ad imprese e professionisti locali. Facendo una statistica, l’80 per cento dei cittadini ha richiesto un cambio di destinazione d’uso sul suolo già edificato e il 20 per cento un ampliamento della cubatura degli edifici a seguito di un adeguamento sismico e di un efficientamento energetico. Ciò vuol dire che la linea dell’amministrazione comunale si è rivelata giusta avendo coniugato la coerenza per la salvaguardia del territorio con la facoltà, per la maggior parte della popolazione, di beneficiare di interventi mirati, volti a valorizzare gli immobili in chiave ecologica”. “In particolare – aggiunge l’assessora Roberta Gaetani – le due varianti consentono ampliamenti per gli immobili fino al 20 per cento della cubatura totale. Altresì è possibile attuare un cambio di destinazione d’uso in un’ottica della riqualificazione di quanto già edificato.

Santa Marinella, Tidei: “Un successo le varianti urbanistiche di rigenerazione urbana”

In questi anni l’assessorato ha perseguito i valori di una riqualificazione territoriale non solo per gli interventi di edilizia privata, ma anche in collaborazione con associazioni locali, come le opere effettuate in via Olimpo a Santa Severa con il Dott. Roberto Manduzio e la riqualificazione di Largo Innocenzo XI a Santa Marinella, realizzato con il sostegno dell’associazione “Caccia e Riserva Amici per l’ambiente” e con il prezioso interesse della consigliera di maggioranza Patrizia Befani la piazza la scorsa estate è diventata così di nuovo location per eventi. Il Comune ha ottenuto importanti finanziamenti volti all’esecuzione degli interventi pubblici di rigenerazione urbana che nei prossimi anni cambieranno il volto alla città. Nella stessa direzione anche le delibere per l’assegnazione delle destinazioni d’uso delle zone bianche, con la trasformazione dei vincoli da espropriativi a conformativi, di recente approvazione da parte dell’assise comunale e l’importante adozione del regolamento dei dehor per le attività, nell’ottica del decoro urbano. Abbiamo concluso il 2022 pensando anche ai cittadini ed ai professionisti, attivando per un più veloce recepimento delle pratiche lo sportello telematico unico per l’edilizia (SUE) e anche in questi mesi del nuovo anno che ci separano dalle elezioni comunali continueremo a lavorare per la città perseguendo la nostra visione del territorio” ha concluso l’assessora Gaetani.

Post correlati
CittàCronaca

Domenica al museo: ingresso gratuito al Museo Nazionale Cerite e alla Necropoli della Banditaccia

CittàCronaca

Cerveteri, ciclista investito sulla Settevene Palo

CittàCultura

Sagra del Carciofo romanesco: tariffe ferme al 2019

Città

Il Vescovo Ruzza: “Accogliere chi è solo per difendere la vita”

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.