fbpx
CittàNotizie

Santa Marinella, terminati i lavori di bonifica e pulizia del verde presso l’ex Cementificio

Il Sindaco: “Sosterremo progetti di sviluppo e di rigenerazione urbana purchè  siano essi eco-sostenibiliti  e compatibili con l’urbanistica del territorio”

Santa Marinella, terminati i lavori di bonifica e pulizia del verde presso l’ex Cementificio

Commissionati direttamente dalla proprietà, il gruppo SALINI/IMPREGILO/GHELLA, sono terminati da alcuni giorni i lavori di  bonifica, pulizia del verde e di alcune aree presso l’ex Cementificio.

L’operazione di bonifica è stata effettuata dalla società municipalizzata Santa Marinella Servizi che ha provveduto a pulire una buona parte dell’area, liberando la stessa da ex serre decadenti e pericolose, rifugio di topi e serpenti oltre che rimuovere vegetazione abnorme che impediva l’accesso nell’area praticamente interdetta a qualsiasi passaggio pedonale e non.

La pulizia consente ora alla proprietà di avviare indagini con tecnologia elettromagnetica e dielettrica al fine di indagare il sottosuolo e l’ubicazione di cavità. Possibili prossime soluzioni di utilizzo dell’area saranno valutate nel rispetto delle leggi e del contesto ambientale.

Santa Marinella, terminati i lavori di bonifica e pulizia del verde presso l'ex Cementificio
Santa Marinella, terminati i lavori di bonifica e pulizia del verde presso l’ex Cementificio

Tidei – la Multiservizi comunale guidata dall’Avv.Pietro Andolfi ha dimostrato di poter ricevere commesse esterne,  ampliando i servizi offerti in favore delle casse della stessa società che possono avvalersi di nuovi introiti.

La proprietà ha in programma di presentare all’Amministrazione comunale un master plan ed eventuali idee di sviluppo subordinate però all’approvazione del MIBACT a causa di un vincolo storico posto a salvaguardia dello stabile.

Per questo motivo ho invitato il Ministro Franceschini a Santa Marinella per verificare di persona lo stato delle cose e di manufatto che cade a pezzi, pericolante che oggi costituisce un disdoro in termini di immagine rispetto l’ambiente circostante.

Sosterremo progetti di sviluppo e di rigenerazione urbana purchè  siano essi eco-sostenibiliti  e compatibili con l’urbanistica del territorio.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Ladispoli, il sindaco Grando: "Passare ad Acea significa peggiorare il servizio e far aumentare le bollette"

CittàNotizie

Sindaco Tedesco, : "Cittadino di ritorno da Codogno senza alcun sintomo"

CittàNotizie

Borgo San Martino, iniziati i lavori a scuola

CittàNotizie

Piemonte, primo caso di Coronavirus: "Non in pericolo di vita"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?