fbpx
 
CittàCronaca

Santa Marinella, lascia l’auto parcheggiata e la trova saccheggiata

La foto gira sul Web e sottolinea il livello di preoccupazione per i casi di microcriminalità in città

Santa Marinella, lascia l’auto parcheggiata e la trova saccheggiata –

A Santa Marinella un gesto semplice come fermare l’auto in riva al mare e scendere per ammirarlo può trasformarsi in una scelta amara per l’ignaro automobilista.

È quanto avvenuto oggi ai danni di un appassionato di pesca subacquea che al suo ritorno ha scoperto il vetro del passeggero sfondato probabilmente per un piccolo furto.

Fenomeni come questo erano stati segnalati lungo la costa durante tutta l’estate ed erano diventate un rischio a cui in molti pensavano.

Alla prima bella giornata, il problema si è ripresentato: come racconta la vittima, in una delle spiagge più note di Santa Marinella, il Banzai.

L’auto era parcheggiata insieme ad altre su una spiaggia frequentata da famiglie e surfisti, ma il rischio di essere visti non ha certo fermato i ladri.

“Mi chiedo se sia ancora tollerabile per il nostro Sindaco assistere passivamente al progressivo controllo da parte della micro criminalità delle aree visitate e fruite dagli sportivi, dai pescatori, dai turisti e dai residenti”.

Con queste parole l’immagine del finestrino distrutto ha fatto il giro dei social network: a scriverle Antonio Floris, un cittadino di Santa Marinella noto per le sue iniziative socio culturali legate all’ambiente e alla natura.

“Ormai questi danneggiamenti sono all’ordine del giorno – aggiunge –. Le persone cominciano a pensare di farsi giustizia da soli”.

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Cerveteri, alla Salvo D'Acquisto un flash mob per dire no alla violenza sulle donne

CittàCronaca

Trovati in possesso di 229 kg di hashish: arrestati dalla polizia due cittadini magrebini

CittàCronaca

Croce Rossa: per la colletta alimentare raccolti a Santa Marinella 1.426kg di merce

CittàCronaca

Denunciati due bracconieri nel Parco Naturale Regionale Bracciano Martignano

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.