fbpx
AttualitàCittàpolitica

Santa Marinella, i problemi della Quartaccia approdano in biblioteca

1 Condivisioni

Una sala gremita quella della Biblioteca Civica, da abitanti e cittadini interessati dall’annoso problema

Santa Marinella, i problemi della Quartaccia

In attesa dell’arrivo dell’Assessore Valeriani, il primo cittadino Tidei ripercorre la storia di questa zona che  inizia con l’approvazione del piano regolatore (1975), dove poi la Regione Lazio, probabilmente per errore con il Piano Paesaggistico ha imposto un vincolo che ha comportato l’impossibilità di formazione di piani attuativi. Nonostante le osservazioni prodotte dal Comune – afferma TIDEI ai presenti –  ed approvate all’unanimità dal Consiglio Comunale stesso, ad oggi, forse per dimenticanza o per altri motivi, non è cambiato nulla, la situazione stagna purtroppo dal 1976.

Santa Marinella, i problemi della Quartaccia
Santa Marinella, i problemi della Quartaccia

Con la mia elezione a Sindaco – prosegue TIDEI – sono tornato alla carica direttamente in Regione chiedendo a Valeriani, neo assessore un impegno concreto per graficizzare nuovamente quella zona che erroneamente è stata inserita come area agricola di valore e di pregio.

Oggi  – conclude Tidei – la presenza dell’Assessore Valeriani testimonia che c’è un impegno serio e concreto da parte della Regione che spero possa dare il via ad una risoluzione in tempi molto brevi.

VALERIANI (Ass.Regionale all’Urbanistica) – Il carattere dell’amico Tidei è ben noto a tutta la Regione dire. Sono stato sollecitato continuamente dal Sindaco – prosegue VaIeriani – per dare una risposta a questo annoso problemo. Oggi con l’approvazione in Consiglio Regionale del PTPR possiamo dire di aver mantenuto la promessa fatta in campagna elettorale. Con la pubblicazione sul BURL – conclude Valeriani –  i comuni potranno fare richiesta di revisioni/modificazioni al Piano Territoriale Paesistico Regionale ivi compreso Santa Marinella per i vincoli che ricadono nella “quartaccia”. Si apre uno spiraglio importante ed un iter che dovrebbe concludersi entro un anno.

1 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCronaca

Roma, morto il pedone investito da un mezzo della raccolta rifiuti

AttualitàCronaca

Cede muro di contenimento di Villa Ada. Traffico deviato

AttualitàCittà

Tolfa entra nel futuro con la fibra di TIM

Città

M5S Ladispoli: ''Basta cemento in città, ma solo durante la campagna elettorale''

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?