fbpx
Attualità

Salvini toglie dal letargo i nemici politici. In arrivo un governo a tempo o politico?

Salvini toglie dal letargo i nemici politici

di Francesco Maria Provenzano

Dopo la pausa di ferragosto assistiamo ad uno scenario fatto di giornate all’insegna di incontri tra i leader politici, per capire le mosse e la strategia che si intende intraprendere. Con molta probabilità  credo che bisogna attendere la giornata di lunedì per capire cosa farà il premier Conte al Senato il martedì 20 e non si conosce cosa accadrà.

In questi giorni emergono i seguenti pareri tra chi crede che il Presidente del Consiglio Conte dopo il suo intervento nell’aula del Senato si recherà al Quirinale per rassegnare le proprie dimissioni, mentre altri pensano che lo stesso Conte possa chiedere la fiducia, in modo tale che costringerebbe Salvini a fare una scelta, anche perché oggi rischia di uscire dalla scena dovuta agli errori clamorosi e ad una resa dei conti sia all’interno della Lega che  dai suoi elettori.

Salvini toglie dal letargo i nemici politici. In arrivo un governo a tempo o politico?
Salvini toglie dal letargo i nemici politici. In arrivo un governo a tempo o politico?

E’ importante che il premier Conte con il suo discorso del 20 agosto tracci le linee di mediazione, per evitare che il Paese corra il rischio di un conflitto sociale dagli esiti imprevedibili. Intanto il PD continua ad incontrare il M5S per cercare di dar vita ad un governo e chiede un contratto scritto alla tedesca come fecero la Cdu di Angela Merkel e la Spd di Martin  Schulz, in questo contratto devono essere evidenziati e analizzati i seguenti punti che garantiscano il bene del Paese, come il taglio delle tasse sul lavoro, una economia verde, il salario minimo e apportare delle modifiche al reddito di cittadinanza. 

Bisogna che si dia una garanzia socio-ecomica al Paese. Ed in questo contratto vanno consultati e coinvolti le migliori eccellenze e intelligenze. 

Il Paese oggi è stato ostaggio di tematiche come l’immigrazione che non ha portato esiti positivi. Intanto si fanno strada due ipotesi: la prima se dovesse nascere un Governo a tempo   sarebbe guidato da Marta Cartabia della Corte Costituzionale o dall’ex ministro Giovanni Maria Flik, mentre per la seconda ipotesi quello politico di Pd-M5 il nome più accreditato sarebbe quello di Raffaele Cantone ex presidente dell’Anticorruziine, il quale potrebbe nominare Conte agli Esteri visti i suoi ottimi rapporti tenuti con l’Europa, e tra i ministri, l’attuale titolare dell’Economia Giovanni Tria potrebbe essere confermato. Dal Quirinale informano che Il Presidente della Repubblica che avrà in mano la gestione della crisi esclude qualsiasi soluzione pasticciata. La prossima settimana sarà quella che darà il responso sulla crisi. Attendiamo. 

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittà

Ladispoli, domenica la conferenza del ricercatore americano Richard Cassaro

AttualitàCronaca

Castello di Santa Severa: si chiude in bellezza la stagione estiva

AttualitàCittà

Ladispoli, domani non garantiti i servizi anagrafici

AttualitàCittà

Civitavecchia, la stazione Navale della Guardia di Finanza festeggia 70 anni

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?