CittàUncategorized

Rotatoria Aurelia, Zito – Gubetti: ”Dall’assesore De Santis polemica strumentale e superficiale”

«Ladispoli, rotatoria sull'Aurelia: se ne occupi Cerveteri»
0 Condivisioni

E’ scontro tra Cerveteri e Ladispoli per la rotatoria sulla via Aurelia

“Con stupore apprendiamo che l’Assessora ai Lavori pubblici del Comune di Ladispoli Veronica De Santis, da un lato elargisce consigli su come la nostra Amministrazione debba agire, mentre dall’altro il Comune non rispetta la convenzione con l’Anas”. Così l’Assessora all’ambiente Elena Gubetti commenta le dichiarazioni dell’Assessora De Santis sulla rotatoria al km 41+500 dell’Aurelia”. E’ scontro tra l’amministrazione di Cerveteri e quella di Ladispoli sulla rotatoria che dalla via Aurelia conduce all’ingresso dell’autostrada. Dopo le parole dell’assessore ai Lavori Pubblici Veronica De Santis ora a intervenire, bacchettando il comune ladispolano, sono gli assessori Elena Gubetti e Giuseppe Zito di Cerveteri.
“La vicenda è nota: sull’Aurelia circa due anni fa l’Anas realizzò due rotatorie, una davanti all’ingresso di Ladispoli interamente all’interno del territorio di quest’ultimo Comune e una all’incrocio con la Settevene Palo che ricade per 3/4 nel Comune ladispolano e solo per 1/4 nel Comune di Cerveteri.
Per questo motivo fu sottoscritta apposita Convenzione tra Anas e Comune di Ladispoli perla manutenzione di entrambe le rotatorie. La Convenzione del 12/12/2014 n. CRM-0030465-I – prosegue l’Assessora Gubetti – stipulata con Anas S.p.a. prevede la presa in carico da parte del Comune di Ladispoli della gestione delle opere in verde nelle rotatorie al km 40+700 (interamente sul territorio di Ladispoli) e km 41+500 (sul territorio per 3/4 Ladispoli e 1/4 Cerveteri).
Il Comune di Cerveteri con nota n. 24754 del 03.07.2014, citata nella convenzione, ha espresso parere favorevole all’affidamento in concessione al Comune di Ladispoli della manutenzione delle aree a verde comprese nelle due rotatorie, per la parte ricadente nel territorio comunale di Cerveteri. Tale convenzione è sempre stata in possesso del Comune di Ladispoli.
Da quel momento, nonostante nella medesima convenzione vengano incluse entrambe le rotatorie, quella fronte ingresso di Ladispoli è sempre stata tenuta in ordine e pulita, mentre l’altra è stata lasciata in abbandono e, nonostante i nostri continui solleciti, Ladispoli non è mai intervenuta in nessun modo”.
“È superfluo chiarire che il Comune di Cerveteri – dichiara il ViceSindaco Giuseppe Zito – non sarebbe mai potuto intervenire per manutenere la rotatoria, visto che la stessa non ricade sul territorio comunale, se non per una piccola porzione.”
“Esasperati da questa situazione, dopo un anno e mezzo di mancata manutenzione, in data 5 novembre 2018, con nota prot 50874 inviata via PEC anche al Comune di Ladispoli, abbiamo fatto formale richiesta ad Anas per la stipula di una nuova convenzione limitatamente alla manutenzione della rotatoria in oggetto nonostante essa ricada prevalentemente nel Comune di Ladispoli”.
“Ci sorprende l’approssimazione – prosegue Zito – con cui l’Assessora De Santis dichiara che “la convenzione in questione, fino a pochi giorni fa, era del tutto sconosciuta anche agli stessi uffici comunali”. Se il Comune di Ladispoli non era a conoscenza della convenzione, come poteva autorizzare un’impresa privata a fare degli interventi sulla rotatoria in gestione ad ANAS?”.
“È inopportuno e istituzionalmente scorretto – concludono i due assessori – che l’Assessora De Santis ci chieda di occuparci della rotatoria quando non può non sapere che dal 6 Novembre, abbiamo inviato una lettera ad Anas e al Comune di Ladispoli richiedendo proprio che la manutenzione di tale area venga affidata a noi, peraltro evidenziando il mancato rispetto della convenzione vigente. Invece di inopportuni consigli, superficiali dichiarazioni e ricostruzioni fantasiose sarebbero state gradite delle scuse alla Città di Cerveteri da parte dell’Assessora De Santis per il lavoro dovuto non fatto in passato senza rispettare gli impegni convenzionali”.

0 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Città

PRC Santa Marinella: ''Project cimitero, il saccheggio continua''

AttualitàCittàNotizie

Cerveteri, il Gruppo Bandistico Caerite alla Cerimonia del 25 Aprile

CittàNotizie

Santa Severa, ripristinato l'autovelox lungo la via Aurelia

CittàOspitipolitica

''Oggi ultima Conferenza Programmatica dedicata ai Servizi Sociali, Lavoro, Sanità e Integrazione''

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista