fbpx
 
Notizie

Rette degli asili privati, 400 euro al mese per aiutare le famiglie

La Regione Lazio ha stanziato un fondo di 6 milioni di euro per le famiglie fino a 60 mila euro di Isee

Rette degli asili privati, 400 euro al mese per aiutare le famiglie –

La Regione Lazio ha stanziato 6 milioni di euro per il pagamento delle rette degli asili nido privati: un fondo rivolto a famiglie con un Isee fino a 60 mila euro l’anno che garantirà fino a 400 euro al mese.

“La carenza di asili nido comunali costringe ogni anno migliaia di famiglie a rivolgersi a strutture private, con un aggravio di costi enorme”, dice Michela Califano, consigliere regionale promotrice dell’iniziativa.

“A farne le spese sono molto spesso le donne, obbligate per forza di cose a rinunciare al lavoro. O entrambe i genitori, costretti a fare miracoli”, aggiunge.

L’avviso pubblico è rivolto ai nuclei residenti nelle cinque province del Lazio: i buoni saranno erogati per supportare le spese di accoglienza delle bambine e dei bambini dai 3 mesi ai 3 anni nelle strutture private ma accreditate o con domanda di accreditamento in corso, presentata entro il 31 dicembre 2021.

“Con questo intervento vogliamo dare un supporto a tutte quelle famiglie che per mancanza di posti disponibili non possono accedere a strutture pubbliche e devono quindi far ricorso ai servizi privati”, dice Califano.

I richiedenti devono presentare domanda di partecipazione, redatta esclusivamente on-line, accedendo all’apposita piattaforma ‘efamily’ all’indirizzo https://buoninido2122.efamilysg.it.

Si potrà procedere all’inoltro della richiesta fino alle 23:59 del 30 giugno 2022″.

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Fiano Romano, auto contro un albero: cinque feriti

Notizie

Caso di scabbia a Cerveteri, la ASL Rm4: "Inviate alla scuola le indicazioni da seguire"

Notizie

Santa Marinella, al via lavori Via IV novembre e Via delle Colonie

CittàNotizie

San Valentino, regali perfetti per lei e per lui by Lo Scrigno Ladispoli

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.