fbpx
 
AttualitàCittà

Poste italiane: in provincia di Roma pensioni in pagamento dal 3 gennaio

È possibile ritirare la pensione nei 186 uffici postali e nei 148 Postamat del territorio 

Poste Italiane comunica che le pensioni del mese di gennaio saranno in pagamento a partire da martedì 3 in tutti i 186 uffici postali della provincia di Roma.

Poste pensioni pagamento gennaio

In continuità con quanto fatto finora, con l’obiettivo di evitare assembramenti, il pagamento delle pensioni in contanti avverrà preferibilmente secondo la seguente turnazione alfabetica, che potrà variare in base al numero di giorni di apertura della sede di riferimento.

Poste italiane: in provincia di Roma pensioni in pagamento dal 3 gennaio

Pertanto, i cognomi:

  • dalla A alla C martedì 3 gennaio
  • dalla D alla K mercoledì 4 gennaio
  • dalla L alla P giovedì 5 gennaio
  • dalla Q alla Z sabato 7 gennaio (solo la mattina)

Le pensioni di gennaio saranno disponibili, a partire da martedì 3 gennaio anche per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution che abbiano scelto l’accredito. I possessori di Carta di Debito associate a conti/libretti o di Postepay Evolution, quindi, potranno prelevare i contanti dai 148 ATM Postamat della provincia, senza recarsi allo sportello. Inoltre, i possessori di Carta di Debito associate a conti/libretti potranno usufruire gratuitamente di una polizza assicurativa che consente un risarcimento fino a € 700 all’anno sui furti di contante subiti nelle due ore successive al prelievo effettuato sia dagli sportelli postali sia dagli ATM Postamat.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.poste.it o contattare il numero verde 800 00 33 22.

Post correlati
Attualità

Consob, 37% famiglie non riesce ad affrontare le spese fisse

Città

Ladispoli, l'Istituto Alberghiero in visita al T.A.R. del Lazio

Attualità

Industria: il fatturato risale a novembre, +0,9% mensile

Attualità

La ricchezza delle famiglie è aumenta nel 2021, ma cala in termini reali

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.