fbpx
 
CittàCronacaNotizie

Possesso illegale di armi e materiale esplodente: stalker in manette

Si era presentato a notte fonda sotto casa dell’ex e dopo averla minacciata ha fatto esplodere una bomba carta nei pressi della sua abitazione

Possesso illegale di armi e materiale esplodente: stalker in manette –

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia Roma Ostia hanno arrestato un italiano di 43 anni, già noto alle forze dell’ordine, per detenzione illegale di esplosivi, armi e munizioni, porto illegale di esplosivo, inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità ed atti persecutori.

L’uomo, nonostante fosse sottoposto al divieto di avvicinamento, si è presentato, a notte fonda, sotto casa della ex compagna e, dopo averla minacciata, ha fatto esplodere una potente bomba carta nei pressi della sua abitazione, dandosi poi alla fuga.

I militari lo hanno immediatamente rintracciato, sottoponendolo dapprima a perquisizione personale e successivamente estendendo il controllo al suo domicilio, all’interno del quale, nascosta in camera da letto, i Carabinieri hanno rinvenuto una pistola semiautomatica marca “Beretta” illegalmente detenuta e completa di 4 colpi, nonché 32 ordigni esplosivi – del tipo “bomba carta” – per un peso complessivo di circa 23 kg di esplosivo.

Le armi sono state sequestrate, mentre lo stalker è stato trattenuto nelle camere

Post correlati
AttualitàCittàCultura

Caere: quando una grande metropoli si perde nella nebbia della Storia. Ovvero il legame indissolubile tra la città dei vivi e la città dei morti

Cronaca

Santa Marinella, incidente sulla Via Aurelia: tre persone sono rimaste ferite

Notizie

Il prossimo 5 febbraio 2023 autovelox su A12 Roma-Civitavecchia

Città

Civitavecchia, l'assessore Napoli: "Un tavolo inclusivo al Parco della Resistenza"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.