fbpx
Uncategorized

“Omicidio Vannini, una sentenza eccessivamente punitiva soprattutto nei confronti dei ragazzi”

L’avvocato della famiglia Ciontoli, Pietro Messina, commenta la sentenza della Cassazione che ha confermato le condanne stabilite dall’Appello bis

“Omicidio Vannini, una sentenza eccessivamente punitiva soprattutto nei confronti dei ragazzi” –

"Omicidio Vannini, una sentenza eccessivamente punitiva soprattutto nei confronti dei ragazzi"
“Omicidio Vannini, una sentenza eccessivamente punitiva soprattutto nei confronti dei ragazzi”

“Una sentenza dura, una sentenza eccessivamente punitiva soprattutto nei confronti dei ragazzi” e di Maria Pezzillo. Così il legale della famiglia Ciontoli, l’avvocato Pietro Messina, commenta, intervistato da Fanpage, la sentenza della Cassazione che ha confermato le condanne stabilite dalla Corte d’Appello bis per il capofamiglia e per il resto della sua famiglia.

SI VALUTA IL RICORSO ALLA CORTE EUROPEA.

L’avvocato della famiglia Ciontoli ha inoltre annunciato un possibile ricorso alla Corte Europea puntando i riflettori ancora una volta sul dolo eventuale. “Vedremo – ha detto – se ci sono spazi per poter far valere una anomalia nell’applicabilità dell’omicidio volontario anche nell’ipotesi del dolo eventuale”.

LA REAZIONE DELLA FAMIGLIA CIONTOLI ALLA CONFERMA DELLA CONDANNA.

“Certamente li ha fatti piombare in una situazione irreale”, ha detto ancora l’avvocato Messina, raccontando lo stato d’animo dei suoi assistiti alla conferma della sentenza (14 anni per Antonio Ciontoli e 9 anni e 4 mesi per Federico e Martina Ciontoli e per Maria Pezzillo).

“Spero che reggano l’urto della carcerazione e che comunque possano inserirsi in un percorso che possa portare a una soluzione più umana”.

Quando la famiglia è venuta a conoscenza della decisione della Cassazione ha avuto “una reazione di sconforto e purtroppo – ha proseguito ancora il legale – di rabbia perché di fronte pure alle proprie responsabilità che hanno sempre riconosciuto, hanno sentito questa sentenza eccessiva”.

(torna a baraondanews)

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Uncategorized

Corrado Correra in cucina per la Nazionale: il pranzo dei Campioni

Uncategorized

"Leo è un orgoglio di Cerveteri e dell'intera Italia"

Uncategorized

Torre Flavia, predate le uova del Corriere Piccolo

Uncategorized

Sviluppo dell'area di Civitavecchia: Federlazio e Legacoop Lazio incontrano il sindaco Tedesco

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.