fbpx
 
CittàCronacaNotizie

Non ce l’ha fatta Stefano Mizzoni: l’operaio di Bracciano era rimasto gravemente ferito durante il lavoro a Canale Monterano

Stefano Mizzoni, l’operaio 21enne di Bracciano, rimasto gravemente ferito in un incedente sul lavoro a Canale Monterano, non ce l’ha fatta. Questa mattina i medici del Policlinico Gemelli ne hanno dichiarato la morte cerebrale.

Il ragazzo era su un nastro trasportatore quando per cause da accertare ha perso l’equilibrio cadendo a terra e sbattendo la testa. Le sue condizioni erano apparse, subito, molto gravi. Ora saranno i Carabinieri di Bracciano, intervenuti sul posto dell’incidente assieme assieme agli ispettori della Asl Roma 4, ad accertare se siano state rispettate le norme sulla sicurezza sul lavoro. 

Post correlati
CittàNotizie

A12 Roma – Civitavecchia: chiusa Civitavecchia Sud per una notte

CittàSport

Calcio, Accademy Ladispoli arruola Teti e Salvato

Città

Civitavecchia, Guardia Costiera: 200 studenti per un flash mob

Città

IC Marina di Cerveteri presenta l’Offerta Formativa alle famiglie

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.