fbpx
CittàNotiziepolitica

Ladispoli: si torna in mensa anche al Polifunzionale della Melone

L’assessore Bitti: “L’immobile è stato messo in sicurezza”

Ladispoli: si torna in mensa anche al Polifunzionale della Melone

Si torna in mensa anche al Polifunzionale alla Melone. Il teatro Vannini servirà da supporto alla mensa realizzata dall’amministrazione, all’interno della Fumaroli. Sebbene, però, da un lato sia arrivato il via libera da parte della Giunta, dall’altro parte il dirigente scolastico Riccardo Agresti punta i riflettori sull’agibilità della struttura.

Ladispoli: si torna in mensa anche al Polifunzionale della Melone
Ladispoli: si torna in mensa anche al Polifunzionale della Melone

«(…) Ovviamente nemmeno pensiamo che il Comune ci abbia mai voluto prendere per il naso, come quando tecnici del Comune, alla presenza dell’assessore Bitti, affermarono davanti a funzionari dell’Usr Lazio e al nostro Rspp che la sala polifunzionale era stata tolta ai bambini solo perché inagibile ed occorrevano lavori lunghi e costosi in quanto il tetto andava sostituito. È fin troppo evidente che qui alla “Melone” siamo tutti distratti in quanto non ci siamo accorti della esecuzione di alcun lavoro nella sala polifunzionale, né altrove, mentre abbiamo assistito all’esecuzione di concerti musicali in uno spazio che ci era stato confermato essere “pericoloso”. Però noi siamo molto distratti e non possiamo sapere se di notte il tetto sia stato sostituito (molti di noi, peraltro, credono nei miracoli) quindi, non potendo né volendo tacciare il Comune di falsità, attendiamo fiduciosi che la sala venga restituita ai bambini (come promesso dall’assessore Bitti già da un mesetto fa) e che ci sia confermata ufficialmente la sicurezza e la sanificazione dell’edificio».

A dissipare ogni dubbio c’ha pensato però l’assessore alla scuola, Fiovo Bitti.

«La giunta si è riunita deliberando l’affidamento del Vannini. In attesa dell’intervento più corposo sul tetto, l’immobile è stato messo in sicurezza, isolando il quadro elettrico».

Via libera, dunque, all’utilizzo della sala polifunzionale a refettorio scolastico, ma solo in supporto alla sala mensa realizzata dall’amministrazione comunale all’interno della Fumaroli, e ovviamente nel pieno rispetto delle regole anti covid. Tra dunque chi utilizzerà la sala all’interno della Fumaroli, chi usufruirà del pasto da casa (sdoganato negli anni scorsi dalla dirigenza scolastica) e chi utilizzerà la sala polifunzionale i problemi alla Melone sembrano essere dunque risolti. Una soluzione che gioverà anche alle associazioni sportive del territorio, in particolare quella di basket, che potrà tornare a utilizzare la palestra nelle ore pomeridiane per gli allenamenti dei suoi iscritti.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Città

Santa Marinella, Movimento 5 Stelle e Comitato per salvare il Convento

Città

Una camminata al Castello di Santa Severa per la lotta ai tumori

Città

Santa Marinella, firmato accordo con Federbalneari per il PUA

Città

Ladispoli, i ringraziamenti per l’operato del Centro vaccinale di Via Trapani

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.