fbpx
Sport

Ladispoli, pallacanestro: ”Due ali per la Dinamo”

”Stiamo costruendo una società seria, robusta, con un management di esperienza e di alto livello”

Ladispoli, pallacanestro: ”Due ali per la Dinamo”

Riceviamo e pubblichiamo

Primi colpi di mercato per la Pallacanestro Dinamo in vista della prossima stagione agonistica; e’ stato infatti rinnovato l’accordo con Stefano Di Pietro, la talentuosa ala che gia’ a meta’ della scorsa stagione era stata reclutata dalla Dinamo per ambire a quei playoff per la serie D poi sfortunatamente sfumati per l’interruzione dei campionati causa Covid, ed e’ stato anche firmato Mickey Valente, altra ala di valore.

Ladispoli, pallacanestro: ''Due ali per la Dinamo''
Ladispoli, pallacanestro: ”Due ali per la Dinamo”

I ragazzi sono due giovani di 26 anni, che hanno pero’ gia’ maturato entrambi importanti esperienze in campionati di categoria superiore (D e C Silver), il primo con squadre di Roma e Maccarese e il secondo, dopo stagioni di eccellenza giovanile con Minerva e Stella Azzurra Roma, con trascorsi  tra Santa Severa e Cerveteri.

Il Direttore Sportivo della Dinamo, Biagio Camicia, cosi si esprime riguardo il potenziale dei ragazzi e le ambizioni della prima squadra maschile per il prossimo anno: “Grazie anche all’aiuto dei nostri sponsor, in primis Istituti Privati Atlante per la Serie C Femminile e Il Forno di Andrea Del Pivo per la Promozione Maschile, stiamo riuscendo ad allestire delle squadre di tutto rispetto; per quello che in particolare riguarda i maschi, Di Pietro e Valente sono solo le prime due mosse nell’ambito di un disegno generale che ci vedra’ pronti a settembre con un organico a disposizione del nostro coach completamente rivoluzionato.

Lo scorso anno, spiace dirlo, ma qualche giocatore non ha meritato di indossare i colori Dinamo, quelli della natura della nostra bella citta’, l’arancio del sole e il blu del mare, perche’ semplicemente non e’ riuscito a condividere in tutto e per tutto i valori societari, e cosi come a volte puo’ capitare nella vita e’ meglio lasciarsi e augurarsi miglior fortuna piuttosto che insistere e magari peggiorare le cose. 

Noi vogliamo sempre essere nelle condizioni di poter provare a vincere e dato che  quest’anno  sara’ una specie di “anno 0” per lo sport e non solo, vogliamo ripartire con la certezza di avere a disposizione un gruppo solido, mentalmente e tecnicamente. “

“E’ per queste ragioni” continua Camicia “che stiamo cercando di allestire una squadra competitiva per i massimi livelli, trattenendo i giocatori migliori e inserendo 6-7 elementi nuovi che andranno a rinforzare tutti i reparti di gioco. Di Pietro e Valente completano di fatto il nostro roster nel reparto ali grandi, sono giocatori che rappresentano un valore aggiunto non indifferente a questi livelli, con il primo forse piu’ portato alla fase offensiva e il secondo viceversa con maggiore presenza difensiva.

Noi quest’anno vogliamo innanzittutto che le squadre che verranno a giocare a Ladispoli lo facciano con “preoccupazione”, perche’ devono sapere che riuscire a fare risultato sul nostro campo sara’ un’impresa; crediamo che questa sia la chiave di volta per il raggiungimento dei playoff per la Serie D, che tanto per essere chiari sono solo il nostro target minimo. Del target massimo ci sara’ tempo e modo per parlarne, ora dico solo che stiamo lavorando per portare a casa, a Ladispoli, un po’ di sana esperienza che soprattutto sotto i tabelloni e in cabina di regia non guasta mai e speriamo di poter chiudere positivamente i contatti in corso entro i primi di agosto”.

“In qualsiasi caso” aggiunge Camicia “vogliamo definire entro ferragosto i roster di entrambe le prime squadre, quella maschile di Promozione e quella femminile di Serie C, anche per le ragazze l’obiettivo minimo fissato sono il raggiungimento dei playoffs, per poter dare a tutti i nostri sostenitori, ai nostri sponsor e soprattutto a tutti i nostri miniatleti del settore minibasket, la confidenza che a settembre tutte le partite che verranno a vedere saranno delle grandi feste di sport, belle, avvincenti e speriamo anche vincenti”.  

Conclude poi Camicia: ”Stiamo costruendo una società seria, robusta, con un management di esperienza e di alto livello, vogliamo portare entusiasmo per la pallacanestro a Ladispoli come era a Chicago ai tempi in cui giocava Michael Jordan” dice tra il serio e il faceto Camicia, che poi pero’ termina in modo perentorio “sicuramente faremo di tutto per vedere sempre più ragazzini e ragazzine con una palla a spicchi in giro per le strade della nostra bellissima città”.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
NotizieOspitiSport

Calcio Ladispoli, il Gabbiano: "Auspichiamo di inaugurare l'impianto di San Nicola a novembre"

CittàEvidenzaNotizieSport

Nuoto Cerveteri, gran bella gara di Chiara Gattafoni al 57° Trofeo Internazionale Settecolli di Roma

Sport

Calcio, un Cerveteri giovane e pieno di speranze

CittàNotizieSport

Baccini: “Fabio Aiello ha dato lustro alla città e andrebbe encomiato”

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.