fbpx
Notizie

Ladispoli: ordinanza no vetro, al via i controlli

Gli agenti della Municipale si sono concentrati in particolare alla chiusura dei minimarket a partire dalle 20. Ancora diversi i ragazzi con bottiglie di vetro in giro per le vie del centro durante le ore serali. Una donna a Marina di San Nicola ferita al piede da un vetro rotto

Ladispoli: ordinanza no vetro, al via i controlli –

Minimarket chiusi alle 20 lungo tutto il perimetro designato dall’ordinanza.

Funziona l’ordinanza firmata dal sindaco Alessandro Grando per prevenire la vendita di alcolici e superalcolici dopo le 21 della sera.

Almeno funziona per i minimarket. Gli agenti della Polizia locale nel week end appena trascorso si sono infatti concentrati al controllo delle attività di prossimità su cui pende l’ordinanza firmata dal primo cittadino non riscontrando alcuna violazione.

Un primo passo in avanti nella lotta al vetro e alla vendita di alcolici nelle ore serali a giovanissimi. Ma di strada da fare ancora ce n’è.

Ladispoli: ordinanza no vetro, al via i controlli
Ladispoli: ordinanza no vetro, al via i controlli

Nonostante infatti in diversi si sono già adattati all’ordinanza anti vetro di palazzo Falcone, durante il week end sono stati diversi i ragazzi, anche giovanissimi, avvistati sul lungomare con bottiglie di vetro in mano o addirittura in buste di plastica.

A denunciare la situazione diversi residenti che avrebbero voluto godersi una piacevole passeggiata in famiglia o con amici e hanno purtroppo assistito a scene, anche “pietose”, di giovanissimi in evidente stato di ebbrezza, attaccati a una bottiglia di vetro.

Da palazzo Falcone però il sindaco Grando rassicura: «Ci concentreremo anche sulle restanti attività.

Se c’è ancora qualche ragazzo che va in giro con bottiglie di vetro vuol dire che qualche esercente l’ha fatta franca ma posso assicurare – ha sottolineato Grando – che non sarà così in futuro.

Continueremo a vigilare e a controllare tutti gli esercizi commerciali e a pubblicizzare l’ordinanza. Il nostro obiettivo, del resto – ha proseguito il primo cittadino – è quello di tutelare il decoro urbano e la salute dei ragazzi».

E per questo lo stesso Sindaco chiede la collaborazione delle attività commerciali interessate: bar, stabilimenti balneari, pub.

Se è infatti vero che all’interno dei locali si potrà continuare a servire bevande in bottiglie di vetro, le stesse attività dovrebbero spiegare ai propri clienti che qualora si desideri consumare la bibita al di fuori dell’esercizio commerciale lo si dovrà fare in bicchieri di plastica e non in contenitori di vetro.

L’ORDINANZA.

Il provvedimento degli amministratori, entrato in vigore questo week end sarà valido fino al 29 settembre e impone a tutti gli esercizi commerciali di vicinato del settore alimentare ubicati nel perimetro urbano ricompreso tra la ferrovia Roma-Civitavecchia, via Palo Laziale lato monte, il fiume Sanguinara, il litorale tra la foce del fiume Sanguinara e via del Mare, via del Mare, via Lazio, il tratto di via Regina Margherita ricompreso tra via Lazio e piazza della Vittoria, piazza della Vittoria, via Duca degli Abruzzi e il fiume Vaccina, anche se muniti di autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande, a svolgere la propria attività commerciale in un orario ricompreso tra le 7 e le 20.

All’ora stabilita per la chiusura, l’esercizio deve cessare ogni attività, sia all’interno che all’esterno dei locali, e sono vietati schiamazzi o rumori che possano disturbare la quiete pubblica.

Le multe possono arrivare fino a 500 euro. In caso recidiva, oltre alla sanzione pecuniaria, si applicherà la chiusura dell’attività per un periodo non inferiore a 2 giorni e non superiore a 5 giorni, a seconda della gravita della violazione commessa.

Nel caso di reiterate violazioni dell’ordinanza, le attività commerciali rischieranno la chiusura fino a tre mesi.

Ladispoli: ordinanza no vetro, al via i controlli
Ladispoli: ordinanza no vetro, al via i controlli

Si prevedono inoltre limitazioni alla vendita di alcolici e di bevande in vetro a partire dalle ore 21 per tutte le restanti attività commerciali.

IL DEGRADO.

Troppo spesso purtroppo a causa di comportamenti poco edificanti da parte anche di giovanissimi, le strade del lungomare centrale e gli arenili liberi sono stati trasformati in vere e proprie discariche a cielo aperto.

Tra i rifiuti che spiccavano di più: le bottiglie di vetro di alcolici e superalcolici.

Uno scenario che purtroppo anche nei giorni scorsi sembra essersi ripetuto sul lungomare centrale, dove alcuni incivili oltre ad avver seminato lungo tutta la vita bottiglie di vetro, hanno capovolto i mastelli per la raccolta differenziata.

FERITA CON UNA BOTTIGLIA DI VETRO A SAN NICOLA.

Ladispoli: ordinanza no vetro, al via i controlli
Ladispoli: ordinanza no vetro, al via i controlli

Ma le bottiglie di vetro non sono solo negative per il decoro urbano.

Lo sono anche per l’incolumità dei passanti. Un brutto episodio si è verificato proprio durante lo scorso week end a Marina di San Nicola.

Vittima una bagnante che di ritorno dalla spiaggia, è incappata in una bottiglia di vetro infranta per terra, nei pressi della piazza.

Il vetro rotto ha purtroppo oltrepassato la ciabatta, ferendo in profondità la donna.

A soccorrerla alcuni bagnini dello stabilimento lì vicino. Cure che purtroppo non sono state sufficienti tanto che si è dovuto ricorrere all’interno dei sanitari del 118.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Domani la corsa di Natale organizzata da Podistica Alsium per il Bambino Gesù

CittàNotizie

Sindaco Grando: "possibilità di tombare il pozzo vecchio"

CittàNotizie

Ladispoli, nessuna Festa dell'Agricoltura quest'anno

CittàNotizie

Civitavecchia, tutti gli interventi dei Vigili del Fuoco nella giornata di ieri

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?