fbpx
Notizie

Ladispoli: manifestazione di piazza, riconciliazione tra i commercianti

21 Condivisioni

“No a politicizzazioni, evento di popolo” .Lo annuncia Andrea Cardinali, uno dei leader della manifestazione. Intanto il comitato dei commercianti: “Mai usati termini come dissociarsi o boicottare, non ne avremmo avuto motivo”

Ladispoli: manifestazione di piazza, riconciliazione tra i commercianti –

Dopo il comunicato di ieri del comitato commercianti di Viale Italia e vie limitrofe (LEGGI QUI) che prendeva le distanze dalla manifestazione spiegando di non esserne l’organizzatrice e di non conoscere gli organizzatori, e che aveva suscitato numerose polemiche e proteste sui social, ora arriva la riconciliazione.

Dopo la pubblicazione della locandina dell’evento che ha fatto il giro dei social, proprio nella giornata di ieri era infatti giunto il comunicato stampa in cui il comitato commercianti di Viale Italia specificava a chiare lettere di non essere il promotore dell’evento: “Sarebbe stato opportuno contattare l’unico gruppo UFFICIALE e legalmente riconosciuto del territorio – si leggeva nel comunicato – per considerarne l’opinione e gli umori, detto ciò resta inteso che ognuno sceglierà secondo la propria coscienza ed il proprio sentimento, se aderire o meno a tale evento ma NON POTRÀ FARLO a nome e per conto del COMITATO COMMERCIANTI viale Italia e vie limitrofe” .

A proposito di coinvolgimento, gli stessi iscritti al comitato avevano reclamato a vario titolo la fuga in avanti del direttivo nella stesura e trasmissione del comunicato alla stampa.

Ora a quanto pare, pace sembra essere fatta. A spiegarlo è stato uno degli organizzatori della manifestazione di sabato sera a piazza Rossellini, Andrea Cardinali: Questa situazione è stata solo un gigantesco malinteso. Il comitato commercianti non voleva in alcun modo boicottare o sminuire la nostra manifestazione”.

A conferma di ciò è arrivato anche un nuovo comunicato del comitato commercianti di Viale Italia e vie limitrofe: “Mai usati i termiti come DISSOCIARSI o BOICOTTARE , non ne avremmo avuto motivo”.

“Il Comitato commercianti Viale Italia smentisce e si dissocia dalla cattiva informazione che li vuole contrari alla manifestazione . Assolutamente MAI STATO SCRITTO, ne pensato”.

“Tutta la nostra solidarietà e sostegno ai colleghi della ristorazione e assoluto sostegno a chi aderirà alla stessa, nel rispetto delle regole sanitarie”.

“Il comitato, interpellato dalla stampa sull’organizzazione, ha solo specificato di non esserne l’ideatore , e di non essere stato coinvolto, cosa che sarebbe stata opportuna per far veicolare l’informazione il più possibile”.

“Molti di noi parteciperanno e NESSUNO ha MAI chiesto loro di non farlo, ci mancherebbe”.

“La polemica nata dal titolo dell’articolo e non dal corpo dello stesso, FA SOLO MALE a chi LOTTA ogni giorno per sbarcare il lunario , grave è chiedere di boicottare tali negozi”.

“Il nemico vero non sono i colleghi che hanno paura di scendere in piazza per paura del contagio, il nemico vero è il virus e chi ci costringe allo stremo delle forze”.

“Sia quindi chiaro ed INOPPUGNABILE che ogni membro del gruppo farà sentire la propria presenza come riterrà opportuno senza giudizio ne pregiudizio”.

“Crediamo altresì che gettare benzina sul fuoco, e sulla disperazione di un’intera categoria sia grave ed inopportuno”.

“A tutti i colleghi va la nostra solidarietà a chi si è sentito scavalcato, le nostre scuse, ma non era nostra intenzione, cosa che forse non si può dire di chi veicola certi messaggi, creare spaccature , ma solo rispondere ad una domanda”.

“SIAMO TUTTI SULLA STESSA BARCA , remiamo insieme e non contro”.

“Noi siamo dalla parte dei colleghi, non ci sono colori, bandiere o schieramenti. Siamo tutti partite iva. Siamo tutti atterrati Siamo tutti brave persone Noi siamo con i colleghi e siamo con chi lotta per i propri diritti: sempre. A chi scenderà in piazza nel rispetto delle regole, va il Nostro sostegno .

21 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Civitavecchia, principio di incendio all'ospedale San Paolo

Notizie

Conto alla rovescia per il Premio letterario nazionale "Città di Ladispoli"

Notizie

Coronavirus, nel Lazio 1.791 casi su oltre 24mila tamponi

Notizie

Coronavirus, più guariti che positivi a Ladispoli e Cerveteri

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.