fbpx
Attualità

Ladispoli, le associazioni e i cittadini uniti per il giardino “Angelo Vassallo”

4 Condivisioni

“Insieme per condividere la riqualificazione dell’area verde”

Ladispoli, le associazioni e i cittadini uniti per il giardino “Angelo Vassallo” –

Riceviamo e pubblichiamo –

Ladispoli, le associazioni e i cittadini uniti per il giardino
Ladispoli, le associazioni e i cittadini uniti per il giardino “Angelo Vassallo”

Di recente a Ladispoli varie associazioni e cittadini hanno siglato tra di loro un accordo per continuare a prendersi cura del giardino di viale Mediterraneo intitolato ad Angelo Vassallo, il Sindaco-pescatore difensore della legalità e dell’ambiente ucciso 10 anni fa. Per dovere di cronaca ricordiamo che l’area ha visto la partecipazione di cittadini sin dal 2011, lato via delle viole, negli ultimi 4 anni sono stati messi a dimora nell’area molti alberelli, in gran parte querce, attraverso l’iniziativa “Marcia degli Alberi” che quest’anno giunge alla 5a edizione.
Inoltre di recente una porzione dell’area è stata assegnata all’Associazione Nuove Frontiere, genitori di ragazzi disabili, che ha cominciato a collaborare con alcuni dei loro ragazzi.
L’area ha subìto di recente un’ulteriore trasformazione: nell’ex Centro di Aggregazione Giovanile è stata spostata la sede della Polizia Municipale e sempre nella stessa area è in fase di completamento la nuova Caserma dei Carabinieri.
In tutti questi anni volontari e cittadini, con non poche difficoltà, hanno curato l’area verde, piccole manutenzioni, pulizia, innaffiatura cadenzata in particolar modo nei mesi estivi.

L’accordo sottoscritto esprime non solo la volontà di proteggere questo piccolo “polmone verde” ma di proseguire nella riqualificazione dell’area prevedendo nel tempo la messa a dimora di altre alberature, ove necessario, piccole opere quali panchine, percorsi all’interno
dell’area, mantenere il decoro dell’area e l’accesso a tutti i cittadini.

Promuovere e sviluppare eventuali progetti condivisi per la riqualificazione dell’area, con il coinvolgimento di tutti, progettare iniziative di aggregazione che veda anche l’integrazione dei ragazzi diversamente abili, momenti di arricchimento e partecipazione per tutti i cittadini.

Nota sottoscritta da: Salviamo il Paesaggio Litorale Roma Nord, Libera (presidio Ladispoli Cerveteri), Scuolambiente, Nuove Frontiere onlus, Comitato Rifiuti Zero Ladispoli, Humanitas, Piccolo Fiore onlus, Parrocchia Sacro Cuore, MASCI (Movimento Adulti Scout Cattolici), Interpolis, CORITA, Natura per tutti onlus, Animo onlus, Lipu Civitavecchia – Monti della Tolfa, AVO Ladispoli, Verdemarino, Auser Cerveteri.

4 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Giornate Fai d'autunno: l'edizione 2020 è dedicata a Giulia Maria Crespi

Attualità

ViviAmo Fiumicino: "Idrovore all'Isola Sacra, la sicurezza passa per l'Europa"

AttualitàInformasaluteNotizieOspiti

Rinforzare il sistema immunitario. Diana, Erboristeria La Triaca Ladispoli

Attualità

Speranza: "Il lockdown non è scontato, ma evitiamo gli spostamenti inutili"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.