fbpx
 
CittàCronaca

Ladispoli, celebrata la festa della comunità senegalese

Porro: “Non si può più parlare di inclusione siamo ben oltre, siamo un’unica comunità”

Il 19 giugno a Ladispoli si è celebrata la giornata ricorrente dedicata al senegalese Cheikh Ahmadou Bamba, evento riconosciuto in molte città del mondo. La processione, molto partecipata dalla comunità del Senegal di Ladispoli, è terminata in piazza Rossellini dove, insieme all’Assessore al Turismo Marco Porro, in rappresentanza dell’Amministrazione, una delegazione arrivata direttamente dal Senegal si è unita ai festeggiamenti dei nostri concittadini. 

Porro: "Non si può più parlare di inclusione siamo ben oltre, siamo un'unica comunità"
Porro: “Non si può più parlare di inclusione siamo ben oltre, siamo un’unica comunità”

“Nel 2022 – ha commentato Porro – abbiamo accolto con favore la richiesta della comunità senegalese di riconoscere il 19 giugno quale giornata ricorrente dedicata a Cheikh Ahmadou Bamba. Mi sono occupato personalmente di questo argomento, la comunità senegalese ha molti cittadini ormai ladispolani di seconda o terza generazione. Non si può più parlare di inclusione siamo ben oltre, siamo un’unica comunità”.

Nel breve discorso ringraziate anche le forze dell’ordine sempre puntuali e presenti nel presidiare i cortei.

Post correlati
Città

Anno Mariano, processione lungo la costa da Fiumicino a Montalto di Castro

Città

Cerveteri, la crisi prosegue. L' opposizione: " lasciate di nuovo parola agli elettori"

CittàCultura

Ladispoli, il 20 luglio spettacolo "Risate in sala d’aspetto”

CittàCultura

Cerveteri, sabato 20 luglio spettacolo Teatrale "L'Ombra di Aldo Moro"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.